Spaccia hashish a un minorenne, arrestato

Manette per un tunisino di 24 anni colto inflagrante dagli agenti di polizia. L'adolescente era "in fuga" da una comunità di recupero

Spaccia hashish ad un cliente minorenne nel bel mezzo di piazza Repubblica ma gli va male, dannatamente male: love de la Volante e per lui scattano le manette. Affari finiti per un bel pezzo per un tunisino di 24 anni, clandestino e pregiudicato, arrestato sabato pomeriggio intorno alle 16,30 dagli agenti che stavano volgendo un servizio mirato di prevenzione antidroga nell’ampia piazza del centro di Varese. Inequivocabile la scena apparsa agli occhi degli operanti: spacciatore e giovanissimo cliente che confabulano, il secondo che si mette in attesa mentre il primo sparisce per tornare pochi minuti dopo con lo stupefacente. Constatata de visu l’avvenuta cessione, il tunisino è stato ammanettato. Lo scambio era di venti euro per un grammo e mezzo di hashish: tanto è bastato per fare conoscenza con i Miogni., l’accusa è di detenzione e spaccio di droga aggravati dalla minore età del cliente.

Quanto all’adolescente, italiano, si tratta di un ospite di una comunità di recupero per adolescenti. Struttura nella quale si sentiva evidentemente "stretto", tanto da "evaderne" per andare a zonzo e cercare del fumo. È stato riaccompagnato alla comunità dalla polizia.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 12 ottobre 2008
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.