Spaccio di droga fra minorenni, tre arresti

In manette due minorenni ed un maggiorenne. Trovati in casa con 3 etti di hashish: spacciavano in un parco, gli acquirenti erano giovani coetanei

Spaccio e detenzione di hashish, i carabinieri di Busto Arsizio hanno arrestato un ragazzo diciottenne e due minorenni. Il gruppetto aveva tre etti di droga, destinata ad essere ceduta ad altri giovanissimi della zona di Busto Arsizio. I tre sono stati sorpresi all’interno dell’abitazione di uno di loro, intenti a consegnare dello stupefacente da un maggiorenne ed a confezionare alcune dosi di hashish che avrebbero probabilmente venduto nel corso della serata. L’operazione che è durata alcune ore ed è scaturita da un controllo effettuato da una pattuglia nel pomeriggio di ieri (27 ottobre): alcuni giovani erano stati trovati all’interno di un garage intenti a consumare hashish ed una droga sintetica, il popper. Ai giovani, segnalati all’autorità amministrativa per il consumo di tali stupefacenti, sono stati sequestrati alcuni oggetti costruiti artigianalmente che servivano per il consumo dello stupefacente. Le indagini hanno portato subito all’identificazione dei tre arrestati ed al sequestro dell’hashish trovato in casa nel corso delle perquisizioni. Gli indagati, sebbene molto giovani, erano noti fra i coetanei e solitamente effettuavano le cessioni a Busto Arsizio in un parco molto frequentato da giovani (il parco ex Comerio di via Magenta), ma quando i quantitativi erano più rilevanti provvedevano alla consegna all’interno delle loro abitazioni. Durante le perquisizioni sono stati sequestrati un bilancino di precisione, un cellulare che serviva per i contatti, un coltello per la suddivisione dei panetti di hashish in quantitativi più ridotti e 135 euro in contanti, ricavato di alcune cessioni di droga. Delle indagini se ne occupano il sostituto procuratore del tribunale di Busto Arsizio Roberto Pirro, e Vittorio Pilla, sostituto procuratore presso il tribunale dei minorenni della Lombardia. Gli arrestati si trovano reclusi il maggiorenne in carcere a Busto Arsizio ed i due minori presso il carcere minorile di Milano.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 28 ottobre 2008
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.