Stop alla circolazione in città dei veicoli inquinanti

Scatterà mercoledì 15 ottobre per concludersi a metà aprile il divieto di circolazione per veicoli, motoveicoli e diesel Euro 0 o Euro 1

Il 15 ottobre per i veicoli più inquinanti (auto a benzina Euro 0 e diesel Euro 1) torna il divieto di circolazione.
Il provvedimento emesso dalla Regione per la lotta all’inquinamento prevede lo stop fino al 15 aprile dal lunedì al venerdì dalle 7.30 alle 19.30.
Il divieto di circolazione riguarda i motoveicoli e ciclomotori a 2 tempi pre Euro 1, gli autoveicoli a benzina e diesel pre Euro 1 (cosiddetti Euro 0), gli autoveicoli diesel Euro 1.

Sono eslcusi dal divieto, tra gli altri, i seguenti veicoli
: veicoli elettrici, veicoli ibridi, veicoli muniti di impianto, anche non esclusivo, alimentato a gas o gpl, veicoli a gasolio dotati di efficaci sistemi di abbattimento delle polveri, veicoli storici, purchè in possesso dell’attestato di storicità, veicoli classificati come macchine agricole, motoveicoli e ciclomotori dotati di motore a quattro tempi, veicoli con a bordo almeno tre persone (car pooling).

 Le strade dove si potrà circolare: autostrade, strade di interesse regionale (via Varesina, e via Pasquale Paoli), svincoli autostradali e parcheggi posti in corrispondenza delle stazioni periferiche dei mezzi pubblici. Di seguito l’elenco delle vie dove si potrà circolare, elenco trasmesso in Regione dalla Polizia Locale e che è stato valutato sulla base dei provvedimenti degli anni precedenti: Nelle seguenti vie: via Bellinzona, via Brogeda, via Asiago, via Pellico, via per San Fermo, via per Cernobbio, via Borgovico (nord), viale Rosselli, via Recchi, via Masia (sud), piazzale San Rocchetto, Lungo Lario Trento, piazza Cavour (tratto a lago), Lungo Lario Trieste (da piazza Cavour a piazza Matteotti), piazza Matteotti, via Torno, piazza Amendola, Largo Leopardi, via Manzoni, piazza del Popolo, via Dante (sino a via Dottesio), via Dottesio, via Briantea, via Statale per Lecco, via Piave, via Castelnuovo, via Ambrosoli, viale Giulio Cesare, viale Roosevelt, viale Innocenzo XI, via Grandi, piazza San Rocco, via Napoleona, via Oltrecolle, via dei Lavatoio (bretella Oltrecolle), via Donatori di Sangue, via Turati, via Canturina, p.zza Martiri italiani delle Foibe Istriane, piazza Camerlata, via Badone, via Varesina, via Cecilio, via Del Doss, via D’Annunzio (da via Varesina al confine Comune di San Fermo della Battaglia), via P. Paoli, via Clemente XIII, via Scalabrini (da via Clemente XIII al Comune di Casnate con Bernate), via Pasta (Comune di Grandate); residenti nel comune di Brunate POTRANNO CIRCOLARE lungo via Fiume, via Zezio, via T. Grossi (da via Zezio a via per Brunate), VIA PER BRUNATE, nonché in senso inverso, VIA T. GROSSI (sino a via Zezio), VIA ZEZIO (con possibilità di immettersi lungo la viabilità cittadina ove è autorizzato il transito veicolare, attraverso le vie Ferrari, Guanella, Cetti). In deroga al divieto è consentito raggiungere gli Autosili Comunali di via Auguadri e via Val Mulini percorrendo le seguenti vie:  Autosilo Auguadri – Ingresso da via Milano, via Italia Libera, via Lucini, via Borsieri, via Torriani, viale Varese, viale Cattaneo, p.za Vittoria, Largo Spallino, via Auguadri; Uscita da via Auguadri, via Giulini, via Mentana. Autosilo Val Mulini – Ingresso e uscita da via Donatori di Sangue, via Turati, via Val Mulini ovvero via Muggiò, via Oltrecolle, via Napoleona.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 14 ottobre 2008
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.