Strade pulite, finanziamenti per 24 Comuni

Villa Recalcati ha assegnato 25 mila euro per progetti di dissuasione e informazione contro il degrado ambientale. Il territorio è stato mappato con l'aiuto delle amministrazioni

«Strade pulite è stato un successo, ma non ci fermiamo qui». Luca Marsico, assessore provinciale di Varese ad Ecologia e Ambiente, presenta i risultati del bando promosso lo scorso luglio: Villa Recalcati aveva chiesto ai Comuni del territorio di fornire una mappatura il più completa possibile delle strade sporcate dall’inciviltà e dall’incuria dei cittadini. Il risultato sono venticinque mila euro assegnati ai ventiquattro comuni che hanno presentato i progetti per l’installazione di sistemi di dissuasione e controllo del territorio: il denaro andrà a coprire circa il 30 per cento del totale dei progetti presentati: «Il bando verrà riproposto nel 2009 – ha detto Marsico -. È un segnale che la provincia c’è e vuole dare una mano concreta alle amministrazioni comunali. Con la mappatura del territorio abbiamo finalmente un’idea completa dell’abbandono nel quale sono lasciate strade importanti del nostro territorio: con questo aiuto e con interventi concreti vogliamo dare un segnale contro il degrado ambientale».   

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 29 ottobre 2008
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.