Studenti a lezione sotto la pioggia

Prosegue la protesta di 300 studenti del liceo Grassi: mattina sotto i portici di piazza libertà organizzati in gruppi di lezione autogestiti: “Vogliamo essere ascoltati”

Prosegue anche per oggi, venerdì, la protesta degli studenti. Oltre 300 giovani del liceo scientifico Grassi di Saronno non sono entrati nell’istituto ma si sono diretti in piazza Libertà, per fare lezioni di gruppo. Tra loro anche un insegnante di religione, nel suo giorno libero, autorizzato comunque dalla preside. E così, nonostante la forte pioggia che da diverse ore si abbatte su tutta la zona, gli studenti sono dalle 9 del mattino nella piazza principale della città, di fronte alla chiesa prepositurale San Pietro e Paolo (la stessa dove si è svolta la fiaccolata di giovedì sera), a fare lezioni gruppo, autogestiti.
Sotto i portici che girano intorno alla piazza, diversi gli argomenti affrontati dai vari gruppi, si va da storia della musica, fino alle lezioni sul mercato globale, per passare dall’analisi dell’imminente elezione americana Obama-McCain.
”Siamo in piazza per proseguire con una nuova protesta – spiega Matteo, uno dei rappresentanti d’istituto del Liceo Grassi -. Dopo la manifestazione a Milano della giornata di ieri non vogliamo abbassare la guardia. Vogliamo essere ascoltati, che il decreto venga abrogato, che ci sia un confronto”.  Non tutti gli studenti hanno partecipato all’iniziativa, altri sono entrati nell’istituto. “È stata lasciata libera scelta a chi voleva partecipare alla protesta. Noi siamo qui e proseguiremo in questa lotta”.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 31 ottobre 2008
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.