Ultimi lavori, piazza Risorgimento chiude al traffico

I lavori comporteranno limitazioni al transitoin piazza martedì e mercoledì e la chiusura completa nella giornata di giovedì 23 ottobre

Incomincerà a breve la fase del cantiere in piazza Risorgimento più delicata per gli automobilisti. Come deciso in una riunione di coordinamento, avvenuta lo scorso 14 ottobre, fra Amministrazione Comunale, tecnici e responsabili della ditta che svolge i lavori, martedì 21 ottobre si procederà al restringimento di via Roma, di via XX Settembre e di alcuni tratti della rotatoria di piazza Libertà, a partire dalle ore 19.00, per fresatura.

Nella giornata successiva si passerà alla rimessa in quota dei chiusini, con restringimento della carreggiata della rotatoria di piazza Risorgimento, chiusura al traffico della piazza in corrispondenza del numero civico 2 e restringimento della carreggiata nei pressi di via Ronchetti.

Giovedì 23 ottobre, a partire dalle ore 8.00, verrà chiusa la corsia interna della rotatoria. Il prosieguo dei lavori porterà, nel corso della giornata, alla chiusura completa dell’anello e delle corsie in entrata e in uscita: via Ronchetti, via Volta/Tenconi, via Roma, via XX Settembre, via Foscolo/Puricelli. Anche in tratti di via Roma e via XX Settembre non chiusi al traffico sarà necessario procedere a restringimenti.

La mole dell’intervento è notevole, al punto che si sta valutando la possibilità di tenere chiuse le scuole medie e superiori nella giornata di giovedì. Confermato, invece, che rimarranno aperte le scuole elementari e gli asili.

«Sappiamo – commenta l’assessore ai Lavori Pubblici, Leonardo Martucci – che si tratta forse del momento più impegnativo nello sviluppo del cantiere. Purtroppo, le caratteristiche dei  materiali utilizzati obbligano a eseguire l’asfaltatura nelle ore diurne. Chiediamo attenzione e collaborazione ai cittadini per quello che è l’ultimo vero sforzo in vista del completamento della piazza. Terminata questa fase, infatti, non rimarranno da mettere a punto che pochi dettagli. Chiediamo scusa agli automobilisti per gli eventuali disagi, ribadendo, però, che la conclusione dei lavori è fondamentale per il bene futuro della città».

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 18 ottobre 2008
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.