Un convegno sul Libro Unico del Lavoro

L'organizza nNiva nella sua sede gallaratese. Con tanto successo, che al primo incontro hanno già dovuto aggiungere un bis

Recenti
provvedimenti normativi hanno introdotto alcune importanti misure di
semplificazione della gestione dei rapporti di lavoro. Tra queste
l’abrogazione dell’obbligo per le imprese di tenere i libri paga
e matricole, che verranno sostituiti dal Libro Unico del Lavoro. Per
illustrate questa ed altre novità di carattere previdenziale
che entreranno in vigore a partire dal 1° gennaio 2009

L’Unione
degli Industriali della Provincia di Varese, nell’ambito del
Programma “inFORMARSI”, corsi gratuiti di aggiornamento per il
personale delle imprese associate, ha organizzato un incontro sul
tema: “Il Libro Unico del lavoro e le ultime novità
previdenziali”.

L’appuntamento
è per venerdì 24 ottobre, alle ore 14.30, nella Sede di
Gallarate dell’Unione Industriali, in via Vittorio Veneto 8/D:
interverranno all’incontro Luigi Nappa, responsabile del Servizio
Ispezione Lavoro, e Marco Bellumore, responsabile Vigilanza
ordinaria, della Direzione Provinciale del Lavoro di Varese.

Lo
stesso appuntamento verrà poi ripetuto martedì 28
ottobre, sempre alle ore 14.30 nella sede di Gallarate dell’Unione
Industriali. Il tema, infatti, è di stretta attualità e
di estremo interesse per le attività produttive del
territorio. Prova ne sia il fatto che per l’incontro di venerdì
24 i posti in sala sono già esauriti. Le iscrizioni, invece,
rimangono aperte, per il bis di martedì 28.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 22 ottobre 2008
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.