Un grande successo l’Autunno Cardanese 2008

E il latte crudo e naturale va a ruba: distribuiti più di 800 litri in un solo giorno

Va in archivio con successo e soddisfazione la decima edizione dell’Autunno Cardanese 2008, la manifestazione organizzata dagli assessorati alla cultura e al commercio che ha richiamato centinaia e centinaia di persone per le strade del centro storico. Cardanesi e non solo si sono riversati per tutta la giornata di domenica nelle vie con i negozi aperti e gli stand delle associazioni e degli hobbisti: un andirivieni di persone impressionante che in diversi momenti della giornata ha letteralmente bloccato le vie interessate dalla manifestazione. In tutto erano presenti 70 espositori e 17 associazioni culturali e sportive che hanno “arredato” la piazza e le vie centrali intervallandosi tra le vetrine dei numerosi commercianti locali che hanno aderito e contribuito all’iniziativa. Ricco anche il carnet di eventi collaterali che hanno richiamato ulteriore attenzione nelle piazze toccate dal “serpentone” degli stand espositivi: animazione teatrale, gonfiabile, il truccabimbi delle ragazze dell’Educativa di Strada, e poi palloncini e merenda per i più piccoli, djset e laboratorio musicale per i più grandicelli, e ancora antiche danze popolari, le dimostrazioni sportive di scherma e judo, la castagnata del Centro Anziani, la Filarmonica Cardanese che suona per le vie cittadine, la mostra sulla regione Basilicata in omaggio al gemellaggio con Stigliano, la mostra di quadri e disegni.

Last but not least, gli eventi legati all’inaugurazione del nuovo distributore automatico di latte crudo e naturale di piazza Angelo Ghiringhelli, un’iniziativa voluta dall’assessorato alle attività produttive in collaborazione con l’Azienda Agricola “De Bernardi” di Busto Arsizio. «Una novità che i cardanesi hanno dimostrato subito di apprezzare, per un successo che si è rivelato oltre ogni più rosea aspettativa» sottolinea l’assessore Enrico Tomasini. Lo dimostrano i numeri: circa 800 bottiglie di vetro vendute tra sabato e domenica e nella sola giornata di domenica ben 800 litri di latte distribuiti. E adesso si lavora per affiancare al distributore del latte crudo e naturale anche il chiosco dell’acqua potabile, che è stato votato dai cittadini nell’ambito del bilancio partecipativo.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 13 ottobre 2008
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.