Un saluto affettuoso per don Luigi

Sacconago ha salutato domenica il parroco uscente don Luigi Caimi; il 19 arriva da Castellanza don Giulio Bernardoni che ne prenderà il posto

Chi viene, e chi va. Se sabato la città ha accolto con calore il nuovo prevosto monsignor Franco Agnesi, Sacconago non è stata da meno domenica nel salutare il suo don Luigi Caimi che si trasferisce a Nova Milanese. La notizia, giunta in estate, non era stata affatto ben accolta nella frazione bustocca, contraddistinta da uno spiccato senso di identità locale che in anni di apostolato don Luigi ha saputo cogliere ed esaltare. Alternando il nero della tonaca al biancoblu della sua maglia da tifoso della Pro Patria quale è (che beffa andarsene proprio ora! ndr), il parroco si è ulteriormente conquistato la stima e la simpatia dei sinaghini, fra una messa, un battesimo, e le campane che suonavano a festa ad ogni vittoria dei tigrotti. 

Non stupisce dunque che domenica mattina piazza Giovanni XXIII si sia riempita di una folla raramente vista per l’ultima messa di don Luigi. Un saluto poi replicato con tutte le associazioni sinaghine e varie autorità civili e religiose, tra cui il prevosto uscente monsignor Livetti, al nuovo oratorio. E se Busto ha fatto un buon acquisto, ci si diceva, con il nuovo prevosto, anche Nova Milanese avrà un parroco molto speciale. Domenica 19 ottobre è previsto l’ingresso ufficiale in parrocchia del nuovo parroco di Sacconago don Giulio Bernardoni, proveniente da Castellanza: una successione non facilissima la sua, dopo un predecessore che si è fatto molto apprezzare per la sua umanità.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 06 ottobre 2008
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.