Under 19, fatale il supplementare

La Whirlpool cede di nuovo in volata, questa volta contro Casalpusterlengo. Non bastano i punti di Iovene, imprendibile il lungo ospite Biligha

Con la terza sconfitta consecutiva si chiude il trittico casalingo che ha visto una Whirlpool Varese uscire sconfitta nel risultato e sfortunata nei tempi supplementari in ben due gare e perdere una partita comandata per 39’50”, come quella con Bernareggio.
In ogni gara la squadra ha mostrato di non temere alcun confronto con le dirette concorrenti alla qualificazione, perché la qualità dei giocatori e il gioco collettivo porteranno presto anche i risultati in termini di classifica.

Passiamo alla partita che ha visto Casalpusterlengo festeggiare a Masnago dopo 45’ di battaglia combattuta da entrambe le squadre, con i ragazzi di Bruno Bianchi, che a 50” dal termine e sotto di 6 punti, sono riusciti ad agguantare il pari in furiosa rimonta a soli 5” dalla sirena del tempo regolamentare.
Nel supplementare, nonostante il buon inizio e il vantaggio di 5 punti, i biancorossi hanno pagato dazio per lo sforzo profuso nei tempi regolamentari nei quali hanno sempre insegutio. Alla fine Angelucci e compagni si sono arresi al vigore atletico dell’esplosivo lungo camerunese Biligha, che ha chiuso con 26 punti e con un tabellino di tutto rispetto ( 9/13 da 2, 8/12 ai liberi 8 rimbalzi e 4 stoppate).
La Whirlpool ha pagato di nuovo i troppi passaggi a vuoto sul fronte difensivo e non sono bastate le folate di Iovene (6/11 al tiro, 8/13 ai liberi e 4 recuperi ) che, pur avendo chiuso con 20 punti, e supportato dai compagni. Angelucci, Ghiringhelli, Prigionieri e Lenotti però non sono bastati per rispondere alle giocate acrobatiche di Biligha e Loda.
 
Ora per i biancorossi è il momento di guardare avanti e cercare maggiore continuità di gioco a partire dalla prossima partita che si giocherà martedi’ 21 a casa della Camar Figino in quel di Cucciago. È il momento di invertire la rotta e proseguire spediti per raggiungere la qualificazione al girone successivo. 
 
Whirlpool Varese – Empire Casalpusterlengo 70-74 dts (15-17, 35-34, 40-49, 62-62)

Varese: Angelucci 10, Lenotti 6, Iovene 20, Perilli 4, Segato 2, Ghiringhelli 9, Ghezzi ne, Prigionieri 10, Tabacchetti, Montalbetti 1, Caprioli 6, Bianchin 2.
Casalpusterlengo: Boccalini, Eccher 2, Bolduri 2, Palazzina 4, Villa 4, Mink  6, Loda 15, Ceccanti 4, Lottici 6, Scaramoncin 5, Biligha 26.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 21 ottobre 2008
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.