Uscita A9, rotonde provvisorie entro fine mese

Proseguono i lavori nel "nodo Saronnese": piccoli ritardi, ma gli impianti provvisori saranno pronti in breve tempo

Per fine mese saranno pronte le due rotonde provvisorie del “nodo saronnese”. L’incrocio all’uscita dell’autostrada di Saronno, da anni oggetto di cronaca per il congestionamento viabilistico nelle ore di punta, vedrà così un primo passo per i lavori di sistemazione dell’area, iniziati lo scorso mese di settembre. Lavori che realizzeranno un complesso sistema di rotatorie che dovrebbe, nell’intenzione del comune di Saronno, fluidificare il traffico della zona, risolvendo così un problema che va avanti da anni.
I lavori in queste settimane hanno subito piccoli ritardi, ma dal Comune fanno sapere che si tratta solo di pochi giorni. Ritardo dovuto semplicemente al fatto che “quando si scava non si sa bene cosa si trova, tra spostamento cavi e servizi”. Ed ecco, comunque, la realizzazione delle prime due rotonde provvisorie entro fine mese: quella più importante all’uscita dell’autostrada e quella di fronte al Lazzagrill. Impianti che, seppur momentanei, elimineranno comunque gli impianti semaforici. Dal comune fanno inoltre sapere che per alcuni mesi i disagi saranno necessari per la realizzazione completa delle opere.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 14 ottobre 2008
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.