Varese e Jesi, testa a testa in vetta al campionato

La Cimberio piega Rimini, la Fileni si libera di Roseto: entrambe rimangono a punteggio pieno. Quattro le vittorie esterne: Soresina, Brindisi, Pistoia e Scafati

La Cimberio lascia gli ex De Pol (foto) e Zanus Fortes a mani vuote e continua la propria corsa in vetta alla LegaDue dopo il quarto turno, disputatosi su tutti i campi domenica scorsa.
Varese, trainata da Galanda (17 punti), dalla gran difesa e dai rimbalzi di Cotani (11) e Dickens (10), batte Rimini 61-47 e resta a punteggio pieno. Da segnalare che ben quattro giocatori ospiti, tra cui l’americano Chris McCray, chiudono con valutazione negativa.
La Fileni Jesi però non si stacca e rimane appaiata in vetta alla classifica alla squadra di Pillastrini (foto in basso) con il facile successo ai danni di Roseto (94-68) maturato nella seconda metà di gara grazie ai 23 punti del pivot Michele Maggioli.

Le due capoliste hanno già scavato un solco dietro di sé perché con 6 punti non c’è alcuna avversaria mentre si è formata un’ammucchiata a quota 4 punti; Rimini, Roseto, Imola e Pavia chiudono invece a quota 2.
Per la Edimes sconfitta-beffa in casa contro l’Enel Brindisi (91-92). Pugliesi trascinati da Hatten (32) e Killingsworth (26), e capaci di tirare molto bene da 2 punti, con il 75% (32/43).
Imola esce malridotta dallo scontro casalingo con Pistoia (85-102), ma più della sconfitta è preoccupante l’assenza totale della squadra. Il lungo Bunn (ben 39 punti) predica nel deserto. La terza affermazione esterna di giornata porta la firma di Soresina, che si impone 90-80 a Venezia. Spicca la percentuale da tre stratosferica degli ospiti, 17/25, che porta la firma soprattutto di Lollis, Mbemba e Calabria, autori di un complessivo 13/16. Soresina è inoltre stata freddissima ai liberi, chiusi con un perfetto 19/19. Casale Monferrato batte Livorno 86-80, grazie a 20 punti del talentuoso italiano Simone Pierich; Veroli supera non senza sorpresa la Trenkwalder Reggio Emilia 79-68 e infine i prossimi avversari di Varese, la Harem Scafati, passano sul campo di Sassari con il minimo distacco (69-67).

Il prossimo turno, oltre alla trasferta al Palamangano della Cimberio in un match tra le due retrocesse dell’ultima Serie A1, vedrà Jesi andare a giocare fuori casa a Cremona contro la Vanoli Soresina (in anticipo sabato). Dalla prossima giornata diventano due le gare televisive trasmette da Rai Sport Più: oltre al consueto posticipo domenicale (Rimini-Sassari) anche l’anticipo del sabato sera tra Livorno e Veroli.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 28 ottobre 2008
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.