Yamamay, sconfitta vincente

Busto superata al tie-break da Chieri, ma le farfalle passano il turno. Prossimo incrocio contro Pavia, partita d'andata in trasferta il 19 novembre

Una sconfitta che non fa male, quella raccolta dalla Yamamay di Carlo Parisi nel retour-match di Coppa Italia. Busto ha perso 3-2 in casa con la Famila Chieri che ha così vendicato il doppio 3-0 subito tra coppa e campionato, ma a passare il turno con una certa determinazione sono proprio le farfalle.

La Yama ha subito archiviato il discorso qualificazione scendendo in campo con il sestetto titolare e mettendo al sicuro il primo set con discreto margine, 25-20. Il coach biancorosso ha poi concesso spazio a tutte le sue giocatrici comprese le giovani Okaka, Rocca e Valeriano che ha ripreso il ritmo partita dopo il recente infortunio. In campo anche Fokkens a dare un po’ di riposo in regia a Fernandinha.
Le piemontesi, con Popovic e Petrauskaite in evidenza, si sono aggiudicate il secondo e il terzo set ma il terzetto Kovacova-Valeriano-Campanari domina la quarta frazione (25-18) e manda la partita al tie-break. Il quinto e decisivo set ha una gran protagonista in De Angelis che mette in difficoltà la ricezione bustocca con i propri servizi. La Famila inizia in testa e mantiene un buon vantaggio sino al 15-8 finale.

Già definito l’accoppiamento per il secondo turno di Coppa. La Yamamay affronterà nel derby lombardo la Riso Scotti Pavia che giocherà in casa la partita di andata il 19 novembre. Ritorno in viale Gabardi il 26 novembre.

Yamamay Busto Arsizio – Famila Chieri 2-3 (25-20, 22-25, 17-25, 25-18;  8-15)

Busto Arsizio: Fernandinha, Viganò 3, Buckova 7, Valeriano 6, Esko 5, Kovacova 11, Matuszkova 7, Fokkens 3, Campanari 6, Okaka 13, Rocca 7, Borri (L). All. Parisi. Battute vincenti: 3, errate: 8. Muri: 12 (Kovaciva 3).
Chieri: Busso 10, De Angelis 1, Tarozzo ne, Radulovic 1,Petrauskaite 18, Cicolari 23, Popovic 18, Stufi 1, Aleksovska ne, Giovanna 6, Puerari (L). All. Salomoni.
Arbitri: Gnani e Falzoni.
Note. Battute vincenti: B 3, C 6. Errate: B 8, C 10. Muri: B 12, C 6.
Spettatori: 992.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 30 ottobre 2008
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.