“Musica e pace” al Teatro del Popolo

Lo spettacolo per studenti andrà in scena sabato 20 dicembre a partire dalle 8.30

Sabato 20 dicembre, al Teatro del Popolo di Gallarate, andrà in scena lo spettacolo per studenti "Musica e pace". L’iniziativa, in programma a partire dalle 8.30, è organizzata dai Licei di Viale dei Tigli in collaborazione con il Coro Dalakopen di Verghera di Somarate, la Parrocchia di S. Maria Assunta di Gallarate, la Comunità Islamica di Gallarate e la Comunità Ebraica di Milano.

In programma:

Presentazione e canto: “Dalakopen”                                             (canto tradizionale norvegese, arr: Biorn Kruse)
Intervento degli studenti dei Licei (3°A classico)
Canto: “Jerusalem of gold” (Naomy Shemer, arr: Gil Aldema)
Canto: “Lailat al-Milad”                                                             (Monsour Labari, arr: Armando Pierucci)
Canto: “O salutaris” (Vytautas Miskinis)
Interventi e saluti degli invitati: Parrocchia di S. Maria Assunta, Comunità Ebraica di Milano, Comunità Islamica di Gallarate.
Canto: “Brureslatt”                                                                          (canto tradizionale norvegese, arr: Henning Sommerro)
Canto: “An irish blessing”                                                               (canto tradizionale irlandese, arr: James E. Moore Jr.)
Canto: “Solfeggio” (Arvo Part)

Pausa

Lezione/concerto del prof. G. Baroffio ( Docente presso la facoltà di musicologia dell’università di Pavia ) : “Musica e liturgia nelle religioni del Libro”
Canto: “Lux aurumque” (Eric Whiteacre)
Canto: “Joy to the world”                                                                 (canto tradizionale, arr: Mason e Jenkins)
Canto: “Prayer of St. Francis” (Allen Pote, arr: Robert Delgado)
Gruppo musicale “I Re della Cantina” :                                “Andrea” (F. De Andrè);“Oltre il ponte” (Italo Calvino, arr: Modena City Ramblers)
“Generale” (F. De Gregori)
Conclusione a cura degli studenti dei Licei

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 18 dicembre 2008
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.