Un designer varesino alla Fiera di Colonia

Giorgio Caporaso presenterà due progetti “More” e “Xchair”. Oggetti d’arredo flessibili e adattabili al proprio spazio

Si chiamano “More” e “X2chair” i due progetti del designer varesino Giorgio Caporaso che saranno presentati al Salone Internazionale del mobile di Cologna dal 19 – 25 Gennaio 2009.

 

Già vincitore del Design Competition "Tommorow’s Design Philosophy di Londra nel 2008
”More” è un sistema d’arredo modulare per interni ed esterni estremamente versatile con funzionalità multiple, che offre soluzioni per interpretare in maniera libera e dinamica i propri spazi, in grado di modificare il volto degli ambienti di casa o spazi pubblici offrendo infinite soluzioni d’utilizzo e destinazione d’uso. Xchair, coloratissima e morbida nelle sue forme, è una poltrona curatissima nei dettagli.

 

Giorgio Caporaso è da sempre affascinato dall’idea di progettare a tutte le scale, il suo motto preferito è “dal cucchiaio alla città” la celebre frase che riassume l’idea di una professionalità rivolta al progetto in tutte le sue dimensioni, dai volumi architettonici agli ambienti interni, agli oggetti, fino ad abbracciare gli ambiti del progetto grafico.

 

I progetti presentati a Colonia vogliono rispondere alle esigenze della vita contemporanea che richiede una continua flessibilità degli spazi e adattabilità degli arredi andando incontro ai continui mutamenti delle abitudini di vita.  Ognuno può combinare gli elementi base a piacere, utilizzando i materiali, le finiture e i colori a disposizione con la più ampia libertà, seguendo la propria creatività e gusto per personalizzare il proprio spazio.

 

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 15 gennaio 2009
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.