Risate assicurate con “La strana coppia”

Martedì 24 marzo alle 21 alle “Arti” va in scena la commedia brillante con la compagnia “Dietro le quinte”. Due giovani gallaratesi, Luca Redaschi e Alessandro De Lucia, nei panni degli spassosi “Felix” ed “Oscar”

Divertimento assicurato per il pubblico delle “Arti” a Gallarate con “La strana coppia” martedì 24 marzo alle 21. Dopo il successo del musical “Pinocchio”, quest’anno recitato per le scuole gallaratesi anche durante il celebre “Filosofarti”, gli attori della compagnia “Dietro le quinte” tornano per la seconda volta nella loro città, per una commedia brillante che trascinerà gli spettatori in fragorose risate.
 
Gallaratesi saranno anche gli attori che interpreteranno il noto testo di Neil Simon, due spassosissimi Luca Redaschi e Alessandro De Lucia impersoneranno Felix e Oscar, due amici dalle personalità opposte, uno precisino maniacale, l’altro incorreggibile disordinato. “Questa strana coppia”, accomunata da un divorzio alle spalle, decide di andare a vivere in uno dei tanti grattacieli di New York. La difficile convivenza tra i due amici ritorna così in scena nel teatro di via Don Minzoni per divertire ancora una volta con esilaranti gag. Il teatro comico, però, servirà anche ad uno scopo benefico. Parte dei proventi della serata, infatti, saranno destinati ad un progetto sanitario nella città di Djamboutou, in Camerun, dove ora lavora il sacerdote ambrosiano Don Alberto Dell’Acqua, ricordato con affetto da molti gallaratesi e da alcuni attori della compagnia “Dietro le quinte”, che lo hanno avuto come coadiutore diversi anni. E’ possibile prenotare ed acquistare i biglietti presso la cassa del Teatro delle Arti in orario di apertura cinema nei giorni precedenti lo spettacolo.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 23 marzo 2009
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.