Varese News

Scienza e Tecnologia

Permessi di soggiorno: ora si possono verificare on-line

La Polizia di Stato ha lanciato un nuovo servizio per gli immigrati: potranno verificare l'esito delle pratiche per il soggiorno su Internet, evitando le code in questura

Da oggi, per gli immigrati che hanno accesso ad un computer collegato a Internet, diventa più facile monitorare le pratiche per il permesso di soggiorno. La Polizia di Stato, infatti, ha realizzato un canale dedicato a questo servizio.

Per scoprire se la pratica di permesso di soggiorno è andata a buon fine basta accedere all’apposita sezione e inserire il codice numerico personale (o il codice di assicurata, se la richiesta è stata presentata alle Poste). In caso di esito positivo, sarà indicato anche dove andare a ritirare il permesso, con tanto di cartina. Il servizio è disponibile in italiano, inglese, francese, spagnolo, russo e arabo. Non solo: la pagina sarà accessibile anche dalla propria home page iGoogle (per chi usa questo servizio) o da cellulare (all’indirizzo www.poliziadistato.mobi).

Questa innovazione dovrebbe ridurre, nelle prossime settimane, le code agli sportelli degli Uffici Immigrazione delle questure.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 29 aprile 2009
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.