Qualità dell’aria, in arrivo tre centraline di rilevamento

Spesa di circa 15 mila euro per effettuare rilevazioni sulla Varesina, in Tradate centro e ad Abbiate. Il vicesindaco Pipolo: “Necessario per capire la situazione”

Controllare la qualità dell’aria in diversi punti della città. È l’obiettivo che si pone l’amministrazione comunale di Tradate che ha commissionato all’Arpa l’installazione di tre centraline di rilevamento che per otto settimane, spalmate nell’arco dell’anno, a partire dal prossimo giugno, avranno l’obiettivo di effettuare dei rilevamenti in tra diverse zone: sulla Varesina, a Tradate centro e ad Abbiate Guazzone.
«Riteniamo sia necessario constatare quale sia la situazione – spiega il vicesindaco e assessore all’ambiente Vito Pipolo -. La qualità dell’aria è importante e nonostante non vi siano mai stati particolari problemi in città, grazie anche alla presenza del Parco Pineta, occorre comunque creare uno storico su dei dati che siano poi raffrontabili in futuro con altre rilevazioni effettuate in maniera costante e scientifica».
Il costo dell’operazione per l’amministrazione comunale sarà di circa 15 mila e 600 euro. «Una spesa necessaria – conclude Pipolo -, proprio per controllare l’aria che respiriamo».

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 14 aprile 2009
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.