Varese News

Scienza e Tecnologia

Biotech, quando la ricerca diventa business

Lunedì 8 giugno, alle ore 11, nella sede di economia di via Monte Generoso, il Cresit presenta il caso Molmed

Che ruolo hanno le biotecnologie in Italia? Come si può portare sul mercato la ricerca biotecnologica?Quali sono le scelte di business model di un’azienda biotech?.

Sono queste le domande a cui, lunedì 8 giugno, alle ore 11nella sede di economia di via Monte Generoso, si cercherà di dare risposta. L’incontro, dal titolo “il business model per le biotecnologie: il caso Molmed”(azienda milanese che si occupa dello sviluppo di nuove tecnologie per la cura del cancro)vedrà la partecipazione di Alberto Onetti, direttore di CrESIT, (research centre for innovation and life sciences management) e di Germano Ferrari, business development manager di Molmed.      
Molmed, che dallo scorso anno, è anche quotata in borsa, studia tecniche innovative, tramite una strategia integrata, che include da una parte, terapie mirate alla massa tumorale in fase acuta e dall’altra, trattamenti altamente selettivi per eliminare i residui della malattia.
Il convegno, si colloca all’interno del ciclo di CrESIT workshops sul tema: “fare innovazione: lezioni dalle imprese”, che si inserisce nell’ambito delle azioni a supporto del distretto sulle tecnologie  e scienze per la vita, (asse del Ticino), lanciato lo scorso marzo.
«Con la creazione del Distretto - spiega il professorAlberto Onetti – abbiamo lanciato la sfida di organizzare incontri di approfondimento e formazione per aiutare le imprese ad affrontare le sfide dell’innovazione e dello sviluppo tecnologico».
«MolMed rappresenta uno dei fiori all’occhiello tra le aziende biotecnologiche italiane. È un esempio virtuoso di come la ricerca innovativa possa, se inserita all’interno di un piano strategico e integrata con competenze e capacità manageriali, trovare finanziamenti e approdare sui mercati finanziari. Credo pertanto che dall’incontro con MolMed possano derivare indicazioni importanti su come valorizzare il potenziale innovativo e la qualità della ricerca italiana». Ha concluso Onetti.
È possibile trovare il calendario degli eventi sul sito www.cresit.it ; la partecipazione agli incontri è gratuita, previa però, registrazione sul sito internet

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 05 giugno 2009
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.