A Ispra un lunedì di campanelli selvaggi

La curiosa iniziativa promossa dagli scienziati del CCR per sensibilizzare i politici che dovranno firmare l'accordo sull'ambiente a Copenaghen

La bicicletta fa bene alla salute e, soprattutto, non inquina. È questo il messaggio che si vuole inviare ai cittadini di tutta Europa il prossimo 21 settembre.

In tutto il continente sono in programma moltissime iniziative di sensibilizzazione, rivolte a chi farà grandi decisioni sul clima, in occasione della Conferenza Internazionale di Copenaghen (in programma a dicembre). L’iniziativa dei ricercatori del CCR, però, sarà più unica che rara. Il centro di ricerca di Ispra, infatti, organizza per lunedì 21, alle 12:15, un flash-mob. I flash-mob sono incontri basati sul passaparola, nei quali tutti sono invitati a fare un gesto apparentemente banale, ma che se fatto da decine di persone contemporaneamente non può che incuriosire chi non è al corrente dell’accordo.

Quindi lunedì 21 alle 12:15 il CCR invita tutti i ciclisti alla rotonda del Centro Comune di Ricerca: qui dovranno indossare qualcosa di verde e attirare l’attenzione suonando i campanelli. In questo modo si cercherà di attirare l’attenzione del comune di Ispra sull’importanza della firma di un trattato sui cambiamenti climatici a Copenaghen a dicembre.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 19 settembre 2009
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.