A Varese energia pulita a prezzo bloccato

Aspem Energia presenta in fiera i nuovi pacchetti energia “prezzo verde sicuro” e gas “prezzo sicuro”. Passare alla multiutility varesina significa risparmiare denaro e rispettare l’ambiente

Aspem Energia. E’ questa la nuova denominazione di Aspem Gas, la storica azienda di Varese che rifornisce di metano, oltre al capoluogo, anche Casciago, Brinzio e Lozza.
Il cambio di nome è dovuto ad un ampliamento del proprio oggetto sociale. Aspem è entrata a far parte della famiglia di A2A e oggi, oltre al gas, è in grado di fornire l’energia elettrica che A2A produce nelle sue centrali sparse in tutta Italia.

L’ opportunità di vendere elettricità è il motivo principale della presenza di Aspem in fiera a Varese, proprio al centro della “piazza del risparmio energetico”.
Anche Aspem, infatti, propone la sua versione di risparmio attraverso il pacchetto “prezzo sicuro verde”.  La proposta è semplice: passare a Aspem sottoscrivendo un nuovo contratto per l’energia che offre moltissimi vantaggi a cittadini privati, possessori di partita iva e aziende. Vantaggi che aumentano proprio se il nuovo contratto viene stipulati in fiera. Basta presentarsi allo stand portando con sé le bollette dell’attuale fornitore di energia elettrica e gas per ottenere tutte le informazioni del caso e valutare, direttamente in fiera, il passaggio ad Aspem Energia.

A chi sottoscrive il contratto, Aspem garantisce per 24 mesi il blocco del prezzo della materia prima. Il costo dell’energia, infatti, è composto da costi fissi e variabili. Quelli variabili sono legati al costo della materia prima e quindi del petrolio che, come noto, è soggetto a fluttuazioni. Il blocco ad oggi del costo della materia prima protegge i sottoscrittori del nuovo contratto, per 2 anni, dalle oscillazioni che, peraltro, sono previste al rialzo.
La garanzia del prezzo bloccato non richiede, inoltre, un vincolo anche per il cliente sottoscrittore. Solo Aspem infatti si impegna a garantire il blocco del prezzo, ma non vincola in alcun modo il cliente che anche dopo un solo giorno può scegliere un fornitore diverso. A questo si aggiunge che per quanto riguarda le utenze domestiche, l’energia elettrica erogata è prodotta esclusivamente da fonti di energia rinnovabile, grazie alle centrali di A2A che si trovano in Valtellina, in alcune zone della pianura padana e anche al sud e che sfruttano l’energia solare, eolica e idrica.
L’uso di energie rinnovabili è quindi un ulteriore elemento di risparmio energetico legato all’offerta di Aspem ed è anche garantito dal marchio RECS.

L’offerta riguarda anche la vendita di gas metano in tutta la provincia di Varese con la proposta del pacchetto “Prezzo sicuro”, che garantisce anche in questo caso il blocco del costo della materia prima per 24 mesi.

Enrico Ferrari, responsabile commerciale Aspem Energia, è molto contento dell’iniziativa e della nuova struttura dell’azienda. “Abbiamo sempre avuto un ottimo rapporto con il territorio varesino e l’opportunità di fornire energia elettrica e il gas a cittadini e istituzioni è per noi un fattore di prestigio e un modo per consolidare la nostra presenza come realtà di riferimento a Varese e provincia e come inizio concentraremo la nostra attività proprio su tale territorio. Siamo inoltre contenti di poter fornire ai cittadini privati un’energia completamente verde e certificata. Questo fa parte delle strategie dell’azienda dal lato della sostenibilità ambientale e a favore del territorio. In questo periodo A2A ha diramato documenti interni proprio sulla questione ambientale e Aspem prenderà sicuramente parte a questi programmi.”

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 15 settembre 2009
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.