Ahmadinejad attacca Israele, l’aula si svuota

Il leader iraniano ha scatenato una clamorosa protesta di numerose delegazioni occidentali: tra i maggiori Stati Uniti, la Francia, la Germania, la Gran Bretagna, l'Italia e il Canada hanno lasciato l'aula

(Ansa) Il presidente iraniano Mahmud Ahmadinejad ha attaccato Israele all’Onu provocando una clamorosa protesta di numerose delegazioni occidentali: diplomatici di numerosi paesi – tra questi gli Stati Uniti, la Francia, la Germania, la Gran Bretagna, l’Italia e il Canada – hanno lasciato l’aula quando Ahmadinejad ha accusato lo Stato ebraico. Ahmadinejad ha detto che Israele si è reso responsabile di "politiche inumane contro i palestinesi".
La delegazione israeliana aveva deciso di boicottare in partenza il discorso del leader iraniano, ma altri diplomatici hanno voluto manifestare in modo ancora più tangibile il loro dissenso contro la "odiosa e offensiva retorica antisemita" del leader di Teheran, nelle parole di una nota della delegazione americana.
Ahmadinejad ha parlato così in un’aula semivuota che via via diventava sempre più vuota. E’ stato prodigo di critiche a tutto campo all’Occidente, affermando che non è possibile che "una piccola minoranza" domini la politica, l’economia e la cultura mondiale, e ha difeso il controverso voto dello scorso giugno che lo ha riportato al potere: le elezioni in Iran sono state "gloriose e pienamente democratiche" e hanno aperto un nuovo capitolo per il suo Paese.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 24 settembre 2009
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.