Ambrì da favola, il derby è suo

Nella prima giornata del campionato svizzero i leventinesi travolgono alla Valascia il Lugano (6-3) con un poker di reti nel terzo periodo

Il primo derby ticinese della stagione, posizionato alla prima giornata del campionato svizzero di Lega Nazionale A di hockey, è tutto colorato di biancoblù. In una Valascia tutta esaurita, con settemila tifosi sugli spalti, l’Ambrì Piotta ha superato il Lugano sulla distanza: 6-3 il finale con un parziale di 4-1 a favore dei leventinesi nel terzo conclusivo.
E dire che erano stati gli ospiti (in tenuta gialla), nel primo periodo, ad andare in vantaggio per due volte con Hamilton e Vauclair anche se in entrambi i casi l’Ambrì è stato lesto a pareggiare con Duca e Law, quest’ultimo in doppia superiorità.
Dopo un terzo centrale tattico e senza reti sono stati ancora i bianconeri a mettere la testa avanti con la rete di Lemm su assist del contestato ex Domenichelli ma nell’ultimo quarto d’ora l’Ambrì Piotta si è letteralmente scatenato. In circa otto minuti sono andati a segno Kobach, Duca e Westrum mentre Murovic ha chiuso i conti a 47" dalla sirena con il 6-3 siglato a porta vuota tra le feste dei tifosi leventinesi. Tifosi, quelli della curva in particolare, che avevano esposto un commovente striscione per ricordare la scomparsa di Teresa Strada, moglie di Gino e cofondatrice di Emergency, associazione umanitaria con cui l’Ambrì ha spesso collaborato per motivi benefici.
Il derby numero 168, dedicato alla memoria di Ubaldo Castelli (che giocò con ambedue le ticinesi), ha messo in mostra due squadre incoraggianti che, lo ricordiamo, sono chiamate a far dimenticare alle tifoserie la brutta stagione scorsa. Di strada ce n’è ancora tanta da fare, ma di certo la prima festa della stagione è tutta per la squadra di Laporte che sabato sera sarà di scena a Zugo. Il Lugano invece ha già l’occasione del riscatto, ospitando in casa il Langnau.

Ambrì Piotta – Lugano 6-3 (2-2, 0-0, 4-1)
Reti: 1’20 Hamilton (Murray) 0-1, 1’52 Duca (Bundi, Brunner) 1-1, 9’15 T. Vauclair (Jörg) 1-2, 19’40 Law (Westrum, Duca) 2-2, 43’06 Lemm (Domenichelli, Vauclair) 2-3, 49’45 Kobach (Demuth) 3-3, 56’11 Duca (Westrum, Law) 4-3, 57’35 Westrum (Law) 5-3, 59’13 Murovic (Westrum, Duca, a porta vuota) 6-3.
Note. Arbitro: Kurmann (Ableggen, Buergi). Spettatori: 7.000 (tutto esaurito). Penalità: Hcap 5×2′, Hcl 7×2′.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 11 settembre 2009
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.