Aspem Energia rilancia: sconti fino al 30 settembre per chi sceglie energia e gas a prezzo bloccato

Sull’onda del successo presso Fiera Varese 2009, sconti confermati fino a fine mese per chi aderisce all’offerta energia e gas a prezzo bloccato della multiutility varesina

Mille offerte consegnate ad altrettanti potenziali clienti e un gran numero di contratti sottoscritti direttamente in fiera: sono questi i risultati ottenuti da Aspem, la multiutility varesina attuale fornitrice di Gas nei comuni di Varese, Brinzio, Casciago e Lozza, al proprio stand presso i padiglioni di Fiera Varese 2009.

Proprio il successo ottenuto spinge Aspem Energia a estendere fino al 30 settembre lo sconto, inizialmente riservato ai sottoscrittori in fiera delle nuove offerte, a tutti i possessori di un’offerta già redatta presso lo stand.
Per tutti coloro, quindi, che hanno per le mani le offerte di passaggio al nuovo fornitore,  l’appuntamento è presso gli sportelli di ASPEM Energia di via San Giusto 6 a Varese per sottoscrivere il nuovo contratto e ottenere l’ulteriore sconto.

Le due offerte sottoscrivibili sono il “prezzo sicuro verde” per l’energia elettrica e il “prezzo sicuro” per il gas metano. Entrambe sono estese a tutto il territorio provinciale e entrambe hanno la caratteristica del prezzo bloccato.
In sostanza tutti i nuovi clienti avranno per 24 mesi il prezzo dell’energia, o del gas, fisso e questo senza rimanere vincolati ad Aspem per il periodo di durata dell’offerta. Il cliente, anche dopo un solo giorno, può decidere di cambiare fornitore, mentre è solo Aspem che si vincola a mantenere il prezzo per tutte e due gli anni di durata dell’offerta.

A ciò si aggiunge che per quanto riguarda le utenze domestiche, l’energia elettrica erogata e inserita nell’offerta “prezzo sicuro verde” è prodotta esclusivamente da fonti di energia rinnovabile, certificata da marchio RECS, grazie alle centrali di A2A che si trovano in Valtellina, in alcune zone della pianura padana e anche al sud e che sfruttano l’energia solare, eolica e idrica. E’ proprio grazie al matrimonio ben riuscito con A2A, leader italiano nella produzione di energia, che Aspem è in grado di fornire energia elettrica e gas a tutta la provincia.

L’appuntamento è quindi presso gli sportelli Aspem di Varese entro il 30 settembre, per passare al nuovo fornitore e avere in casa propria, o nella propria azienda, energia e gas a prezzo bloccato, anche generata da fonti rinnovabili.
Perché rinunciare al risparmio energetico e al rispetto dell’ambiente?

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 24 settembre 2009
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.