Autosilo in centro, la verità il 18 ottobre

In occasione dell'inaugurazione di un nuovo edificio il gruppo Dal Ben parlerà dell'intervento in piazza Vittorio Emanuele. Da tempo si rincorrono voci su possibili modifiche al progetto che prevede io parcheggi sotterranei

Il futuro di piazza Vittorio Emanuele verrà svelato dalla società Dal Ben il 18 ottobre, in occasione dell’inaugurazione di un palazzo appena costruito in via Piazza. Lo ha annunciato la stessa impresa dopo che negli ultimi giorni si erano fatte insistenti le voci di una sostanziale modifica al Piano Integrato di intervento licenziato dal consiglio comunale non più di sei mesi dopo roventi polemiche e un referendum contro l’ipotesi di costruzione di un parcheggio sotterraneo. «Al momento non abbiamo nulla da dire alla stampa – dicono – e le molte parole scritte in questi mesi non sono state pronunciate da noi». Un chiaro riferimento a quanti hanno ipotizzato che la società navigasse in cattive acque dal punto di vista finanziario, a tal punto da mettere in discussione l’importante progetto di piazza Vittorio Emanuele. Se il consigliere Audio Porfidio ha espresso la sua felicità per l’eliminazione dell’autosilo, dato che fu proprio lui a chiedere ed ottenere il referendum comunale sul tema, altri hanno espresso la loro preoccupazione come l’Ascom di Busto che in un comunicato ha espresso l’auspicio che il progetto venga portato a termine con l’autosilo.

Il non facile momento di congiuntura per le imprese edili, seguito alla violenta crisi esplosa tra il 2008 e il 2009, ha di certo rallentato la messa in opera del cantiere ma di eventuali modifiche del piano integrato d’intervento la stessa impresa non ha mai parlato ufficialmente. Solo il 18 ottobre, quando saranno presenti anche molti politici bustocchi all’inaugurazione del nuovo edificio firmato Dal Ben, si saprà quale sarà il destino di una delle opere più discusse di Busto Arsizio.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 24 settembre 2009
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.