Bimba nata morta, un’infezione da streptococco la causa

L'autopsia avrebbe evidenziato la presenza del batterio. La procura indaga per appurare se ci sono responsabilità





E’ stata eseguita oggi, mercoledì, l’autopsia sul corpo della bimba nata morta all’ospedale di Gallarate lo scorso 11 settembre. I genitori avevano presentato un esposto in Procura a Busto Arsizio e il pm di turno Massimo Baraldo aveva aperto un’inchiesta per chiarire le cause del decesso indagando i due medici che avevano curato la donna e fatto nascere la bambina. Sarebbe stata un’infezione da streptococco ad uccidere la piccola poco prima della nascita.

La donna, infatti, aveva accusato uno stato febbrile proprio la mattina del parto, conseguente all’incubazione del batterio nei giorni precedenti ma i controlli effettuati il 10 settembre. Ora il sostituto procuratore ha attivato le procedure per verificare se lo streptococco poteva essere individuato per tempo e se vi sono effettive responsabilità dei medici che hanno curato la donna.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 16 settembre 2009
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.