“Bollicine, da noi vincono i fatti”

La risposta del vicesindaco Vito Pipolo a Sinistra e Libertà in merito alla paternità dell’idea di installare distributori d’acqua “comunale” per la città: “Dati dell’acqua già online”

riceviamo e pubblichiamo
 
“Quando il dito indica la luna, il saggio guarda la luna, lo sciocco il dito”. Il famoso proverbio cinese potrebbe bene adattarsi ai commenti che leggo su Varese News da parte di “qualche amico” di Sinistra e Libertà.
Un altro proverbio più casereccio dice che “tra il dire ed il fare c’è sempre di mezzo il mare”.
Nello specifico c’è chi dice qualche volta le cose per primo e c’è chi fa. Noi siamo quelli che fanno, loro qualche volta le cose le dicono, sapendo poi che i tempi del fare nell’amministrazione pubblica sono quelli di attraversare il mare, non sempre per fortuna.
Questa Amministrazione non ha mai deriso nessuno, chi lo ha fatto, se lo ha fatto, lo ha fatto a titolo personale e se ne assume tutte le responsabilità perché abbiamo sempre ascoltato tutte le voci nonostante i numeri ci danno la piena fiducia dei cittadini tradatesi.
Vorrei aggiungere una nota tecnica per “qualche amico” di Sinistra e Libertà che ben conoscono le nuove tecnologie informatiche.
Consultate il sito del Comune di Tradate (www.comune.tradate.va.it) dove si trovano on line, già da tempo, le analisi delle acque di Tradate. 
Sono presenti sia un banner sia un link diretto alla Prealpi Servizi, (gestore del servizio acquedotto) che aggiorna il sito.
(http://www.comune.tradate.va.it/pubblicazioni/uffici_sedi/uffici_dettaglio.asp?ID_M=14&ID=37&Mostra=Mostra). Aggiornato direttamente dalla società che gestisce l’acquedotto cittadino.
Chi ha fatto politica dovrebbe prendere atto della realtà amministrativa, altrimenti strumentalizza sapendo di farlo deliberatamente.
Concludendo: loro sono quelli del DIRE, magari per primi. Noi siamo quelli del FARE.
Come sempre il noto presentatore docet: meditate gente … meditate
 
 

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 25 settembre 2009
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.