Centomiglia velica: quattrocento le imbarcazioni iscritte

Sono iniziate domenica scorsa le iniziative legate alla 59esima edizione della più importante regata velica da lago che prenderà il via sabato 5 settembre

Dal porticciolo di Bogliaco a Gargnano (BS), prenderà il via sabato 5 settembre alle ore 8.30 la 59° edizione della Centomiglia velica del lago di Garda, che gode dell’adesione del Consiglio regionale della Lombardia.
Sono oltre quattrocento le imbarcazioni già iscritte al via, in rappresentanza di 22 nazioni, e si contenderanno nelle varie classi veliche la vittoria di quella che è ritenuta la più importante regata velica da lago d’Italia e una delle più importanti a livello mondiale. Tra i partecipanti previsti il ministro Maroni e il viceministro Castelli, il velista Giovanni Soldini e alcuni componenti degli equipaggi di America’s Cup di Alinghi e Oracle che si sfideranno su catamarano.

Le manifestazioni velistiche gardesane hanno avuto inizio il 30 agosto con il 43° Trofeo Riccardo Gorla-50Miglia del Garda, Gran premio della Marina Militare.
Dal 31 agosto al 4 settembre il Garda ospita, per la prima volta nella sua storia velica, il Campionato del Mondo del catamarano Tornado, categoria olimpica dal 1976 al 2008..

Il 5 settembre partirà poi la 59° edizione della Centomiglia: il primo equipaggio iscritto è quello delle “Stelle d’Italia” con atlete azzurre di varie discipline capitanate dalla fiorettista Margherita Grambassi e con la velista gardesana Giulia Conti al timone. In contemporanea alla Centomiglia sempre il 5 settembre si correranno la Multi Cento-Trofeo Zuccoli e la Cento People per i diportisti, la gara per tutti, su un percorso ridotto al passaggio di Malcesine: in acqua ci saranno anche equipaggi che promuovono i progetti di “Vela terapia”. Lo stesso giorno scatteranno dalla spiaggia di Toscolano-Maderno i pluriscafi della “Multi Cento”, quarta edizione di una regata che vanta nel suo albo d’oro i nomi dell’ex campione del mondo Andreas Hagara, che aveva come tattico Giovanni Soldini, e del due volte medaglia olimpica (15 titoli mondiali con vari multiscafi), lo statunitense Randy Smyth, famoso per essere stato l’istruttore di vela di Kevin Kostner per il colosso hollywodiano “Waterworld”.
Nel week end successivo i catamarani Tornado si affronteranno in un “Match-race” ad inviti, la prima volta di una sfida a due tra multiscafi, anteprima mondiale di quanto andrà a proporre la prossima America’s Cup di vela, manifestazione alla quale il Circolo Vela Gargnano è già iscritto con il consorzio “Green Comm Challenge” presieduto da Francesco De Leo.

Molti saranno anche gli eventi che faranno da contorno alle gare. Dal 29 agosto al 6 settembre la piazzetta di Bogliaco ospiterà i “Cento Eventi” con intrattenimenti ed enogastronomia: la promozione del vino delle rive del Garda grazie ai consorzi del Garda Classico e del Bardolino, le serate culturali e musicali proposte da “Il Sole Mio”, la Centomiglia con “Gusto” nei ristoranti di Gargnano coordinate dal gourmet bresciano Alessandro Redaelli de Zinis, la Centomiglia con “Arte” al palazzo dell’ex Municipio di Gargnano (promossa da Aipe), l’anteprima della “Childrenwindcup” (che si correrà il 27 settembre) con l’animazione nella giornata della Centomiglia dei comici dell’Ospedale dei Bambini di Brescia grazie ai volontari dell’Abe, l’Associazione Bambino Emopatico.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 02 settembre 2009
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.