Due auto in fiamme, intervengono i vigili del fuoco

Tra le 8 e mezzogiorno le uscite dei pompieri del distaccamento bustocco

Due auto in fiamme tra le 8.00 di questa mattina e mezzogiorno.

La prima a bruciare a causa di un guasto all’autoradio, è stata una Citroen C3. La proprietaria l’aveva appena parcheggiata in via Mortara 45 a Busto arsizio, quando dall’abitacolo ha visto levarsi le fiamme. I pompieri del Sempione, intervenuti in breve sul posto hanno subito spento l’auto evitando così danni ingenti.
L’altra auto ha preso invece fuoco nel parcheggio dell’ospedale di Gorla Minore e anche per questa, le cause sono da imputare ad un guasto all’impianto elettrico e più precisamente alla batteria del veicolo. La macchina, una Opel Corsa era stata parcheggiata solo un quarto d’ora prima dal proprietario, che non aveva notato nulla di anomalo nel veicolo. I vigili del fuoco sono riusciti a limitare i danni al solo vano motore. Sul posto anche una pattuglia dei carabinieri.
Un altro intervento aveva visti impegnati gli uomini di Busto-Gallarate attorno alle 10.30 a causa di una perdita di acqua da una caldaia di un appartamento al quarto piano di una palazzina di via Udine 51 a Gallarate. La perdita stava causando un importante allagamento ai piani sottostanti.
Al momento del guasto i proprietari dell’appartamento non erano in casa e quindi i vicini hanno chiamato i pompieri che, con l’aiuto di un’autoscala, sono saliti al quarto piano e hanno poi intercettato ed eliminato la perdita di acqua.
 

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 18 settembre 2009
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.