Due generazioni a confronto nell’arte

La mostra “I Balansino nell’arte” unisce le opere di Giovanni e Giancarlo Balansino, padre e figlio entrambi pittori

Aprirà al pubblico sabato 26 settembre “I Balansino nell’arte”, mostra dedicata a Giovanni e Giancarlo Balansino, padre e figlio uniti dalla passione per la pittura. L’inaugurazione è prevista per le 17 e 30, presso la Sala Veratti di Varese. Saranno esposte, fino al 14 ottobre, quaranta opere: venti di Giovanni e venti di Giancarlo.
L’evento, curato da Franco Prevosti e Luciana Schiroli e promosso dal Circolo Cavour e dal Comune di Varese, mette a confronto due generazioni che hanno trovato nell’arte la loro forza vitale, condividendo esperienze e utopie, al di là di ogni falso moralismo e pregiudizio.
Giovanni Balansino, scomparso nel 1986, si è affermato all’Accademia di Brera di Milano a soli diciotto anni, per poi iniziare un’avventura “en plein air” che lo ha condotto in città e paesi lontani, come Parigi e Buenos Aires.
Giancarlo Balansino ha ereditato da Giovanni l´amore per la pittura, che lo ha indotto a viaggiare come il padre alla ricerca di nuove prospettive. 
  
I Balansino nell’arte
Sala Veratti – Varese 
dal 26 settembre al 14 ottobre 2009
Orari: da martedì a domenica dalle 10.00 alle 12.30 e dalle 15.00 alle 19.00

Ingresso libero
per informazioni: 0331 469406

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 23 settembre 2009
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.