Edda torna con l’album “Semper biot”

Il cantante milanese, dopo 13 anni di silenzio presenta il suo ultimo lavoro discografico

Edda (ex cantante dei Ritmo Tribale) torna dopo 13 anni di silenzio con un disco solista dal titolo “Semper biot” espressione milanese che sta per “sempre nudo”.
L’album è stato registrato a Milano alle Officine Meccaniche con la produzione di Taketo Gohara ed è uscito nei negozi di dischi venerdì 11 settembre per l’etichetta indipendente Niegazowana / distr. Venus.
“Semper biot” è un album “nudo” di una portata poetica enorme, diviso tra la spinta al nichilismo e la trascendenza verso la salvezza dell’anima, tra ciò che la carne propone e quello che lo spirito suggerisce. Dannazione e Santità, dolcezza e maledizione.

Un disco vero, totale, assoluto, sospeso tra un senso di tragedia imminente e un miracolo altrettanto a portata di mano. Un disco che sanguina, e fa sanguinare. Apre ferite, ma per fortuna le cura.
Le canzoni di “Semper biot” sono state scritte da Edda insieme all’amico Walter Somà. Questa la track-list: ”Io e te”, “Milano”, “Scamarcio”, ”L’innamorato”, “Snigdelina”, “Yogini”, “Amare te”, “Bella come la luna”, “Organza”, “Fango di Dio”, “Hey suorina”, “Per semper biot”.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 22 settembre 2009
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.