Expo chiama expo, a Castano si parla del 2015

Gli argomenti al centro del convegno saranno numerosi, ad iniziare, per l’appunto, dalle opportunità di crescita e sviluppo dell’Altomilanese in previsione e nell’ambito dell’esposizione universale Expo 2015







Expo chiama Expo: la sala conferenze “Ambrogio Morelli”, presso il Polo Fieristico Sud Malpensa di Castano Primo, ospiterà stasera, giovedì 24 settembre, con inizio alle 19, nell’ambito della 9a edizione dell’Expo-Fiera dell’Altomilanese, il convegno “Expo 2015 – Progetti ed opportunità per l’Altomilanese”. E’ previsto l’intervento al convegno, in qualità di relatori, del sindaco di Castano Primo Franco Rudoni, del consigliere regionale Sante Zuffada, del consigliere provinciale, vicesindaco di Legnano nonché presidente della Conferenza dei sindaci dell’Alto Milanese Giambattista Fratus, di Pietro Arlati, della Promos Camera di Commercio di Milano, e di Paolo Maria Trezzi, financial advisor del Polo Fieristico Sud Malpensa; moderatore sarà Angelo Schillaci, direttore generale del Polo Fieristico Sud Malpensa.

Gli argomenti al centro del convegno saranno numerosi e di notevole interesse, ad iniziare, per l’appunto, dalle opportunità di crescita e sviluppo dell’Altomilanese in previsione e nell’ambito dell’esposizione universale Expo 2015, nonché dai progetti pubblici e privati come il Polo Fieristico Sud Malpensa, l’Assesempione, le piste ciclabili nell’Altomilanese, ecc.

Saranno inoltre presentati i nuovi importanti progetti del Polo Fieristico Sud Malpensa: due mostre permanenti su un’area di circa 10.000 mq, “Italian Experience” e “World Experience”, che saranno dedicate rispettivamente alle eccellenze e tipicità italiane e ai Paesi stranieri che vorranno essere presenti in previsione dell’Expo 2015 e anche oltre (per entrambe le mostre si punta all’inserimento nel parco progetti di Expo 2015). La parte restante della struttura fieristica – circa 13.000 mq coperti totali – verrà invece utilizzata per offrire servizi di qualità alla piccola e media impresa, puntando a fare del Polo fieristico una sorta di “hub” – il richiamo al gergo aeroportuale non è ovviamente casuale… – delle aziende della zona.

Un programma importante per il Polo Fieristico e per l’Altomilanese e che indubbiamente non manca di progettualità e coraggio in una fase in cui numerosi enti fieristici stanno invece dimostrando di essere notevolmente in affanno.

Il convegno sarà aperto a tutti, con ingresso gratuito, così come è gratuita l’entrata al 9° Expo, aperto nei giorni feriali dalle 19 alle 23, e ai suoi spettacoli.

Prima del convegno, nel pomeriggio, si riunirà, sempre presso i padiglioni del Polo Fieristico di Castano Primo, la Conferenza dei sindaci dell’Altomilanese – in questo caso la riunione è ovviamente riservata ai diretti interessati – che affronterà a sua volta le tematiche legate alle prospettive dell’Altomilanese in vista dell’Expo 2015, argomento rispetto al quale già più di un anno fa la stessa Conferenza aveva presentato una prima serie di proposte.

 






di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 24 settembre 2009
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.