Furto alla Canottieri, rubato un motore

Il fatto è avvenuto nella notte di venerdì 25 settembre. È la seconda volta che la squadra angerese viene presa di mira dai ladri

Amaro rientro per la Canottieri De Bastiani Angera la quale, di ritorno dai Campionati Italiani di Società e Trofeo delle Regioni di Sabaudia, che ha scoperto di aver subito un furto. La squadra angerese infatti, non ha neanche avuto il tempo di festeggiare la medaglia d’oro conquistata al Trofeo delle Regioni dalla sua atleta Ondoli Chiara: nella notte di venerdì 25 qualcuno ha trafugato il motore dalla barca che fornisce assistenza agli atleti durante le uscite in barca.

«È già la seconda che capita nell’arco di un anno – ha commentato il presidente Giorgio Vesco – ma questa volta procurarsi un altro motore non sarà facile e questo influirà pesantemente sulla preparazione invernale dei nostri atleti che necessitano di una barca d’appoggio in caso di cappottamento».

I ladri, ben attrezzati, hanno approfittato dell’oscurità per trafugare diversi motori dalle barche ancorate nelle vicinanze della “motonautica Angerese” .

Un altro furto molto simile avvenne anche lo scorso anno, ad agosto. Vittima in quel caso fu la Canottieri Varese. 

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 28 settembre 2009
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.