Furto in una ditta, due ladri finiscono in manette

Presi in flagranza di reato dai carabinieri mentre cercavano di rubare rame in una fabbrica. Sono in corso indagini per verificare se sono coinvolti in altri episodi nella zona

Presi con le mani nel sacco mentre rubavano all’interno di una ditta. Due cittadini italiani di 32 e 29 anni, entrambi con precedenti di polizia, sono stati arrestati nella notte tra martedì 22 e mercoledì 23 settembre a Sumirago dai carabinieri stazione di Mornago, unitamente alla stazione di Albizzate (compagnia di Gallarate). I due si sono introdotti al’interno della ditta “Silini 2” con l’intento di asportare vario materiale in rame. I militari che stavano perlustrando la zona hanno notato un furgoncino parcheggiato davanti alla ditta, il cui cancello era stato forzato. Dopo aver bloccato le vie di fuga, i carabinieri hanno fermato i due ladri dopo un breve inseguimento a piedi: sono stati trovati in possesso di attrezzi di ogni genere atti allo scasso. I due sono stati arrestati con l’accusa di furto aggravato e trasportati in carcere a Busto Arsizio a disposizione dell’autorità giudiziaria. Sono in corso ulteriori indagini per accertare l’eventuale coinvolgimento degli arrestati in alcuni furti in ditta ed abitazione avvenuti negli scorsi mesi nel territorio.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 23 settembre 2009
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.