Gli Alpini compiono 60 anni

In occasione della ricorrenza, domenica 4 ottobre verrà inaugurato il monumento sulla rotonda davanti al cimitero

Domenica 4 ottobre ricorrerà il 60esimo di fondazione del Gruppo alpini di Gazzada Schianno. Un anniversario importante, che verrà celebrato con l’inaugurazione del Monumento degli Alpini, posto in un luogo particolarmente significativo, ossia al centro della rotonda davanti al cimitero di Gazzada. L’appuntamento per la cerimonia è in piazza Galvaligi alle ore 9 e 15. Dopo l’alzabandiera e la deposizione della corona al monumento dei caduti, alle ore 10 verrà celebrata la santa messa. Al termine, alle 11 e 15, il corteo partirà dalla chiesa di Gazzada per dirigersi al monumento, che verrà inaugurato e benedetto. Terminati i saluti e i discorsi di ringraziamento, alle 12 e 30 ci sarà un rinfresco.
«Dal 28 ottobre 1949, giorno di fondazione – ricorda  Ambrogio Monti, presidente del gruppo – molte cose sono cambiate, ma non il proverbiale cuore degli alpini. Le penne nere hanno sempre cercato di stare vicino alla comunità con semplicità, umanità e, perché no, anche con sana allegria». Un impegno che gli alpini svolgono ancora oggi con passione, affiancando la Protezione civile nelle numerose iniziative a favore delle realtà locali ma anche nazionali, come testimonia la presenza del gruppo tra i volontari in seguito al terremoto dell’Aquila.
«A tutti gli Alpini, in particolare ai nostri di Gazzada Schianno, – ha scritto il sindaco Cristina Bertuletti nella guida di presentazione dell’eventi – il più riconoscente ringraziamento per la costante disponibilità mostrata in occasione di ogni evento, con l’augurio di conservare e tramandare ciò che rappresentano».
 

Galleria fotografica

Gruppo alpini - Gazzada Schianno 4 di 9
di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 30 settembre 2009
Leggi i commenti

Galleria fotografica

Gruppo alpini - Gazzada Schianno 4 di 9

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.