Guida sicura con la Protezione Civile fagnanese

Il corso ha interessato ben 24 Comuni della zona, "diplomando" oltre un centinaio di volontari addetti a condurre i mezzi: lezioni pratiche su terreni non preparati o con traini

La Protezione Civile di Fagnano Olona ha organizzato nei giorni scorsi il terzo corso di guida sicura con lo scopo di contribuire alla formazione dei volontari, in quanto dedicato a tutto il personale che opera con i mezzi operativi.
Le lezioni, a cura di istruttori qualificati, hanno fornito una formazione teorico-pratica basilare dedicata ai veicoli a trazione integrale su fondo non preparato e a quelli a traino su normale sede stradale.
Pertanto gli obiettivi del corso sono stati quelli di conoscere e sfruttare appieno le potenzialità dei veicoli, migliorare la capacità di guida e le procedure operative di intervento dei volontari, oltre che dare importanti nozioni sulla prevenzione dei rischi e dei danni causati da imperizie.
Le tre giornate nelle quali si articolava il corposo programma organizzato dalla Protezione Civile hanno avuto come campo base l’area feste di Fagnano Olona, e come location operativa la locale Piazza Mercato ed il campo di motocross della vicina Olgiate Olona. Faceva bella presenza il nuovo fuoristrada delle Protezione Civile locale, un fiammante Land Rover finanziato da Provincia e Comune e che sarà operativo a tutti gli effetti tra una quindicina di giorni.

I volontari hanno avuto l’occasione di conoscere le caratteristiche dei veicoli a trazione integrale, gli angoli caratteristici, l’altezza da terra, la struttura portante, l’altezza di guado in caso di emergenza, e simili altre particolarità nel corso di apposite esercitazioni.
Inoltre i relatori che si sono alternati fornivano nozioni sui principi di funzionamento della trazione integrale, delle sospensioni, delle trasmissioni , sulla posizione di guida, sull’importanza della sicurezza attiva e passiva nella conduzione del mezzo da parte dei volontari, arrivando fino all’uso del sofisticato sistema Gps.
Sono state raccolte adesioni di oltre un centinaio di giubbe gialle iscritti a questo importante appuntamento legato a prevenzione e sicurezza, pienamente condiviso dall’Amministrazione Comunale e fin da subito supportato dal neo Assessore di competenza, Giacomo Navarra, che ha seguito i lavori molto da vicino partecipandovi personalmente.

Salvo Forgione e Francesco Vidale dell’autoscuola Buzio di Varese, Roberto Cogliati, Alessio Biasion funzionario della Motorizzazione civile di Varese, questi sono i nomi dei relatori che hanno saputo tener viva l’attenzione dei partecipanti intercalando numerose domande e aneddoti per aiutare la spiegazione.
“Sono molto contento e onorato di essere l’assessore di riferimento di questo gruppo così attivo e numeroso come la Protezione Civile di Fagnano Olona”, commenta l’Assessore Giacomo Navarra.
“I continui aggiornamenti del gruppo servono a dare sempre nuove nozioni e stimoli ai volontari, ed abbiamo esteso a tutta la zona tre la possibilità di partecipare per abituarci ancor meglio a fare lavoro di squadra e coinvolgere e collaborare i gruppi dei vari paesi.
Nascono ogni giorno nuove esigenze e strategie di intervento quindi risulta basilare sapere e conoscere come guidare un fuoristrada e sfruttarne a pieno tutte le potenzialità del mezzo per rendere migliore e meno difficoltoso l’intervento da un alto e dare maggior sicurezza all’equipaggio dall’altro”, spiega il Presidente della protezione Civile di Fagnano Olona Renzo Viganò.
Molto soddisfatto del successo di questo corso si dichiara anche il Sindaco Marco Roncari, intervenuto al momento conclusivo della consegna degli attestati di partecipazione dei volontari.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 21 settembre 2009
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.