Ho dato da mangiare a Leonard Bernstein

Aimo Moroni e Ilario Vinciguerra, due grandi chef a Villa Recalcati (sabato 19 settembre ore 10) per raccontare la grande avventura della cucina italiana

Sarà un sabato dedicato all’alta cucina quello di sabato 19 settembre a Villa Recalcati (Varese, inizio ore 10). Il Pontemagico, premio letterario internazionale dedicato alla fiaba, getta un ponte verso l’arte della gastronomia e premia lo chef Ilario Vinciguerra (foto a destra). Un riconoscimento per la vena geniale di questo chef , che ha trasformato il vecchio circolo di Galliate Lombardo in un raffinato laboratorio di alta cucina. Il premio sarà anche l’occasione per dare vita una tavola rotonda sul tema, moderata da Gino Pastore, a cui prenderanno parte alcuni grandi maestri della cucina italiana. Tra gli ospiti il grande Aimo Moroni. Il nome di questo chef è legato a un luogo mitico per la cucina italiana, il ristorante milanese “Aimo e Nadia” (foto sotto), un connubio fortunato perché i fondatori sono due coniugi che si amano davvero e che amano in modo altrettanto passionale l’arte della tavola.  La storia di Aimo Moroni, mostro sacro della più alta tradizione gastronomica italiana, ha dell’incredibile. Partito dalla sua Pescia (Pistoia) ancora piccolino, approda a Milano dove inizia a vendere caldarroste, senza avere neppure la licenza di ambulante. Fa il lavapiatti, cresce e con l’aiuto di mamma Nunzia, cuoca squisita, riesce a prendere in gestione un piccolo ristorante. Si aprono anni eroici in cui con la dolce metà Nadia apre il famoso «Luogo». Aimo racconta tanti aneddoti: il suo incontro con Leonard Bernstein, una macchina da scrivere e tante storie dense di passione e cuore.
La manifestazione di Villa Recalcati, organizzata dal giornalista Filippo Brusa, sarà anche l’occasione per presentare le iniziative legate al Pontemagico e consentirà di presentare la serata di premiazione del concorso, in programma a Lavena Ponte Tresa sabato 24 ottobre 2009.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 18 settembre 2009
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.