I motori del Moto Club Cascinetta rombano per il Sant’Antonio Abate

I proventi del volume dedicato ai sessant’anni di fondazione del Moto Club Cascinetta Gallarate devoluti all’associazione “Ama il tuo cuore onlus”, che collabora con la cardiologia dell’Azienda ospedaliera

Una storia di gare, motori e rievocazioni storiche al passo con la solidarietà. E’ stato presentato a Villa Recalcati il volume dedicato ai sessant’anni di fondazione del Moto Club Cascinetta Gallarate, un libro curato da Pino Daniele e che narra, attraverso le immagini e le testimonianze dei protagonisti, le gare del circuito cittadino di Gallarate dagli anni Cinquanta a oggi. I proventi della vendita del libro verranno devoluti all’associazione Ama il tuo cuore onlus, realtà che collabora con la cardiologia dell’Azienda ospedaliera di Gallarate, rappresentata in conferenza stampa dal direttore generale Armando Gozzini del primario di Cardiologia Roberto Canziani.
La presentazione del volume e della V° rievocazione storica del circuito di Gallarate, in programma domenica 13 settembre proprio nella Città dei due Galli, è stata fortemente voluta dall’assessore allo Sport Giuseppe De Bernardi Martignoni (consigliere comunale a Gallarate): «Credo che lo sport debba essere sempre veicolo di messaggi positivi. Anche in questo caso c’era un motivo in più legato alla solidarietà per presentare questo prezioso volume a Villa Recalcati. Oggi grazie al Moto club Cascinetta Gallarate e al volume da loro realizzato presentiamo un pezzo di storia di Gallarate e dell’intera provincia. Non bisogna infatti dimenticare che sul circuito cittadino gallaratese dagli anni Cinquanta agli Settanta correvano le moto, ma anche le nostre importanti aziende del settore motori. Domenica con la rievocazione storica si potranno ammirare questi gioielli su due ruote e rivivere quelle emozioni. In più c’è il libro e l’importante finalità della raccolta fondi».
All’incontro con la stampa sono intervenuti anche il vicepresidente della Provincia di Varese Gianfranco Bottini, che ha ricordato le gare viste ai bordi delle strade; Enrico Terzi, anima del Moto Club Cascinetta Gallarate, che ha ribadito la finalità sociale dell’iniziativa e sottolineato che «a Gallarate si sono corse competizioni di livello nazionale» e Pino Daniele, curatore del libro e che ha spiegato la filosofia con cui sono state scelte le immagini. Infine sono intervenuti anche Armando Gozzini, direttore generale dell’Azienda ospedaliera di Gallarate: «Oggi il Moto club Cascinetta lancia un messaggio solidale davvero importante» e il primario di Cardiologia del Sant’Antonio Abate Roberto Canziani che ha ricordato che «la nostra Cardiologia festeggia i 40 anni anche grazie all’importante contributo di un’associazione con Ama il tuo cuore, sempre presente e pronta a sostenere la nostra missione».
 
Domenica 13 settembre per tenere a battesimo la quinta edizione della rievocazione storica, sarà presente un testimonial d’eccezione: Jim Redman, campione del mondo della classe 350 per quattro volte consecutive, dal 1962 al 1965, e nel 1962-1963 anche nella classe 250. Redman insieme ad altri grandi campioni del passato motociclistico quali Bonera, Ubbiali, Tenconi, sfrecceranno con le loro moto d’epoca sul circuito gallaratese.
Il mitico Moto Club Cascinetta fu fondato attorno agli anni 50 sull’onda dell’entusiasmo per il fiorire, anche nel Gallaratese, di fabbriche produttrici di moto (Benelli, Gilera, Guzzi, MV Agusta). La passione per le moto da corsa portò alla creazione di un circuito cittadino che subito si impose all’attenzione nazionale al punto che venne incluso nelle prove del campionato italiano. Alla manifestazione parteciperanno moto da corsa e derivate (ora d’epoca) del gruppo 3, delle classi 125cc, 150cc, 250cc, 350cc, 500cc che sfrecceranno sul mitico circuito cittadino utilizzando il 60% del vecchio tracciato.
Il programma prevede dalle 8.30 alle 10.30 allestimento dei box, 10.30 – 12.30 prove libere lungo il circuito, 14.00 -18.30 manifestazione, 19.00 premiazione piloti.
Sono attesi a Gallarate un centinaio di piloti ed è prevista anche un’ area dove saranno in esposizione moto d’epoca e vari stands tra i quali quello del noto preparatore Magni.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 09 settembre 2009
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.