I “soliti ignoti” di nuovo al liceo linguistico

Nella notte di giovedì scassinate le macchinette delle bevande e dei dolci nella scuola di via Brunico. L'impianto di sicurezza appena installato fuori uso per problemi tecnici

Prima campanella e prima notte di bagordi al liceo linguistico. La scuola di via Brunico ha ripreso le lezioni con due giorni di anticipo e proprio venerdì mattina la prima sorpresa. Ignoti, come in altre occasioni, si sono introdotti nei corridoi "svaligiando" i distributori automatici di bevande e altro.
L’allarme appena installato, dopo diversi episodi sempre della stessa natura, non ha funzionato per alcuni problemi tecnici.
L’istituto è stato spesso al centro dell’attenzione per problemi strutturali. E proprio il tema della sicurezza era stato affrontato dalla Provincia arrivando a predisporre un sistema di allarme per evitare il ripetersi di atti come quello di giovedì notte.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 11 settembre 2009
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.