Il comune chiama a raccolta le associazioni: “Aiutiamo l’Arca”

Il centro diurno disabili aveva chiesto volontari per mantenere i servizi. Il sindaco Candiani ha organizzato un incontro sabato pomeriggio con tutto l’associazionismo cittadino

Una riunione con tutte le associazioni cittadine per cercare aiuti e volontari per l’Arca, l’associazione cittadina che aiuta il Centro diurno disabili. La situazione dell’Arca è emersa nei giorni scorsi e la richiesta è arrivata anche sul tavolo del sindaco Stefano Candiani, il quale ha poi steso una lettera per convocare tutte le oltre cento associazioni tradatesi.
«Abbiamo tante associazioni ed è un modo anche per vedere di fatto quante sono ancora attive – spiega il primo cittadino -. Ci sono molti volontari che nemmeno sanno di questa necessità per un gruppo come l’Arca, che svolge un lavoro importante per il territorio. Molte associazioni ricevono anche un contributo annuale da parte dell’amministrazione. È arrivato il momento di chiedere un nuovo aiuto».
L’appuntamento con tutte le associazioni è in programma per sabato pomeriggio, alle 15.30, proprio alla sede dell’Arca in via Monte Nero, dove ci sono i locali del centro diurno disabili, gestito dall’omonima cooperativa.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 24 settembre 2009
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.