Il Guado ricorda Piergiovanni Palminota

Commemorazione per il presidente del Tribunale di Pavia sconparso l'11 giugno scorso.Incontro il prossimo 3 ottobre, alle ore 17.00, organizza nella sua sede di Via Soperga 36

Il Gruppo del Guado, lo storico gruppo di omosessuali credenti che opera a Milano dal 1980, il prossimo 3 ottobre, alle ore 17.00, organizza nella sua sede di Via Soperga 36, un incontro dedicato a Piergiovanni Palminota, il presidente del Tribunale di Pavia che è scomparso l’11 Giugno scorso.
Piergiovanni Palminota non ha infatti mai nascosto la sua attività in favore del gruppo milanese di cui é stato uno dei fondatori. Sempre per conto del Gruppo del Guado, Palminota è stato per molti anni l’unico italiano che facesse parte del Forum europeo dei grippi di omosessuali credenti di cui é stato anche presidente nel 1989.
Ospiti dell’incontro saranno il professor Renato Pescara, giurista dell’Università di Padova, che di Palminota è stato amico per molti anni e il pastore valdese Sergio Ribet, che con Palminota aveva collaborato quando era direttore del centro ecumenico di Agape.
Approfondire la conoscenza della figura di Piergiovanni Palminota significa scoprire che non è assolutamente impossibile conciliare una fede profonda caratterizzata da uno spiccato rigore morale, con un orientamento omosessuale.
Per maggiori informazioni sulle modalità dell’incontro consultare la pagina degli appuntamenti del Gruppo del Guado: http://nuke.gaycristiani.it/Appuntamenti/tabid/95/Default.aspx
Per avere maggiori informazioni sulla figura di Piergiovanni Palminota consultare invece la pagina che il gruppo gli ha dedicato sul suo sito:
http://nuke.gaycristiani.it/Letture/Biografica/Piergiovanni/tabid/117/Default.aspx

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 28 settembre 2009
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.