Il pianista Enzo Oliva ospite a Stresa

L'appuntamento è per lunedì 14 settembre,alle 21.30 per il XX anno dei Festival Internazionali dell'Associazione Musicale Dino Ciani

Lunedì 14 settembre alle 21.30, con ingresso gratuito, per il XX anno dei Festival Internazionali dell’Associazione Musicale Dino Ciani al Grand Hotel Regina Palace di Stresa si esibisce il pianista Enzo Oliva.

Programma:
F. Mendelssohn
Romanza senza parole op. 102 n. 2
Romanza senza parole op. 53 n. 2
Rondò capriccioso op. 14
F. Schubert
Wandererfantasie op. 15
F. Chopin
Ballata op. 23
Scherzo op. 54
Andante spianato e Grande Polacca brillante op.22

Enzo OLIVA, pianista, nato a Campobasso nel 1985, ha intrapreso lo studio del pianoforte all’età di nove anni.
Dopo pochi mesi di studio ha ottenuto due secondi premi ai concorsi pianistici nazionali “L. Muzii Altruda” di Vasto e “Coppa Pianisti d’Italia” di Osimo.
Successivamente si è iscritto al Conservatorio “L.Perosi” di Campobasso dove, sotto la guida di Giuseppe Squitieri, si è diplomato all’età di diciassette anni, con dieci, lode e menzione speciale ed ha conseguito la Laurea Specialistica in Discipline musicali-indirizzo pianoforte, con centodieci e lode; ha inoltre frequentato, sempre all’interno del Conservatorio “L.Perosi”, il corso di composizione sotto la guida di Piero Niro.
Ha tenuto concerti in Italia ed all’estero, come solista, in differenti formazioni da camera e con orchestra; si è distinto in numerosi competizioni nazionali ed internazionali, vincendo il Secondo Premio al Concorso “Città dei sassi” di Matera ed al Concorso “Città di Magliano Sabina”, ed i Primi Premi Assoluti ai Concorsi: “I giovani per i giovani” di Ravenna, “Campi Flegrei” di Pozzuoli, “Città di Ortona”, “Bernardo Santaniello” di Bracigliano, “Città di Barletta”, “Premio Seiler” per i Conservatori italiani (nell’ambito del Concorso “Roma 1996”). Inoltre è risultato finalista al Concorso “Alda Rossi De Rios” di Venezia dove ha rappresentato la Regione Molise, e vincitore del Primo Premio Assoluto nella sezione per la musica da camera del Concorso “Città di Magliano Sabina”, insieme al violoncellista Danilo Squitieri con il quale collabora stabilmente.
Nel 1999 ha vinto la borsa di studio quale migliore allievo del Conservatorio “L. Perosi” di Campobasso e nel 2001 si è aggiudicato i Primi Premi, come solista ed in duo con Danilo Squitieri, nel Concorso, patrocinato dal Comune di Campobasso, tra gli allievi del Conservatorio partecipanti all’attività “Scuola concerto”; nel 2007 la casa discografica “Idyllium” ha pubblicato un disco contenente la sua esecuzione, in prima assoluta, del concerto per pianoforte e orchestra di Gino Palombo, con l’orchestra di Roma Tre diretta da Pietro Mianiti.
Si è perfezionato per il pianoforte con Giovanni Valentini, Alexander Hintchev. Per la musica da camera ha frequentato le lezioni di Marco Grisanti, ha seguito i Corsi di Roccaraso tenuti da Luigi Piovano, i Corsi Internazionali di Sermoneta tenuti da Rocco Filippini ed ha seguito il biennio presso la “Scuola superiore internazionale di musica da camera del Trio di Trieste” sotto la guida di Dario de Rosa, Maureen Jones, Renato Zanettovich ed Enrico Bronzi, ottenendo un diploma di merito; ha inoltre frequentato master tenute da Joaquin Soriano e Franco Medori.
A settembre 2009 suonerà al festival internazionale di Stresa per l’Associazione Musicale Dino Ciani.
Attualmente frequenta, sotto la guida di Maria Tipo, i corsi di alto perfezionamento presso la “Scuola di musica di Fiesole”, dove è recentemente risultato vincitore della borsa di studio “Nino Rota”.

Il prossimo appuntamento con la rassegna Dino Ciani sarà lunedì 21 settembre alle 21.30, ingresso libero, al Grand Hotel Regina Palace.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 13 settembre 2009
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.