Il sottopasso spiegato ai casoratesi

In programma giovedì 17 settembre l'annunciato incontro pubblico dedicato all'illustrazione, nei confronti della cittadinanza, dei lavori che l'amministrazione comunale ha portato a termine nel corso dell'estate al sottopasso lungo la statale del Sempione

Prosegue la campagna di trasparenza dell’amministrazione comunale di Casorate Sempione rispetto alle opere pubbliche eseguite. La scorsa primavera, prima di dare il via ai lavori, era stata organizzata un’assemblea pubblica per illustrare alla cittadinanza le intenzioni della Giunta rispetto al sottopasso lungo la statale del Sempione.
Una volta terminati i lavori, era stato previsto un secondo incontro pubblico allo scopo di spiegare ai cittadini casoratesi i risultati del cantiere chiuso nel luglio scorso. L’appuntamento con questa assemblea pubblica è fissato per le 21.00 di giovedì 17 settembre all’interno della sala consiliare di via De Amicis. In quest’occasione, l’amministrazione illustrerà le operazioni svolte, legate al rifacimento dell’impianto di drenaggio, alla posa di asfalto di tipo aeroportuale lungo le rampe e al potenziamento delle pompe che drenano l’acqua all’interno della rete fognaria. Una serata che, oltre alle spiegazioni tecniche, sarà arricchita dalla proiezione di immagini e di filmati relativi al cantiere. In particolare, saranno mostrate le videoispezioni svolte all’interno delle condutture fognarie.
«Come dichiarato prima dell’apertura del cantiere, convochiamo quest’assemblea pubblica per fornire alla cittadinanza un rendiconto sulle operazioni svolte, in un’ottica di massima trasparenza», spiega il sindaco Giuseppina Quadrio, «vogliamo che si sappia come vengono spesi i soldi dei cittadini, visto che l’opera è stata finanziata interamente con risorse comunali, e come si è operato per sistemare quello che rimane uno dei principali snodi della viabilità casoratese».

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 17 settembre 2009
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.