In tanti per ricordare Paolo, Stefano e Francesco

Grande partecipazione al torneo di calcio giunto alla seconda edizione e che ha visto sfidarsi squadre maschili e femminili

Un grande abbraccio tra tutti i partecipanti ha chiuso la seconda edizione del “Trofeo Paolo Cazzulani, Stefano Fossati e Francesco Ricciardi”, in programma durante il fine settimana sul campo dell’oratorio di via Don Minzoni.

La seconda edizione del torneo di calcio a sette ha visto sfidarsi in totale nove squadre, tra maschili e femminili. Nel girone maschile sono scese in campo quattro formazioni, tutte gallaratesi, che avevano in organico ragazzi amici di Francesco “Ciccio” Ricciardi e di Stefano Fossati. Alla memoria di Stefano – che ha giocato per alcuni anni nella squadra dell’oratorio che partecipava ai campionati del Csi – è stato dedicato quest’anno anche il premio per il miglior goleador del torneo maschile. Squadre da Varese, Busto Arsizio, Legnano e Oltrona San Mammete hanno invece sfidato, nel torneo "in rosa", le ragazze del Csi Gallarate, la squadra femminile nata dall’entusiasmo e dalla passione di Paolo Cazzulani, lo “storico” allenatore che ha guidato la squadra per diversi anni, fino alla scomparsa per malattia nel 2007. Per la cronaca il torneo, che precede di poche settimane l’inizio del campionato femminile, ha visto alla fine la vittoria della squadra di casa, che ha battuto in finale la compagine comasca dell’Oltronese.

Al di là delle sfide sportive, la due giorni sul campo di via Don Minzoni è stata una occasione per tanti di ritrovarsi insieme nel ricordo degli amici scomparsi. Una sfida organizzata al meglio e con semplicità, coronata da pieno successo, vista la grande affluenza di persone al Centro della Gioventù.

 

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 22 settembre 2009
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.