Ingiurie razziste all’addetto alla sicurezza

Un giovane del '94, scoperto a rubare una confezione di caramelle, ha insultato l'addetto di colore che lo ha invitato a pagare

Stava rubando una confezione di caramelle, l’addetto alla sicurezza del supermercato lo scopre e gli chiede di pagare ma ottiene come risposta "negro di merda". E’ accaduto in un supermercato di piazza Repubblica a Varese quando un giovane del ’94, all’interno del supermercato insieme ad alcune amiche, ha aperto una confezione di caramelle e ha cominciato a distribuirle. Visto dall’addetto alla sicurezza quest’ultimo è intervenuto per chiedere al ragazzo di pagare la confezione di caramelle prima di consumarle altrimenti sarebbe stato denunciato per furto. Il ragazzo, come risposta, ha cominciato a insultare pesantemente l’uomo con appellativi apertamente razzisti e all’intervento delle cassiere in difesa dell’addetto la risposta del giovane sarebbe stata ancora più pesante: «Tu stai zitta. Questo è un negro di merda, che se ne torni al suo paese – ha detto il giovane – bisogna essere razzisti». Il ragazzo è stato denunciato alla questura per ingiurie aggravate a sfondo razzista, secondo il decreto Mancino e per furto.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 29 settembre 2009
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.