L’oratorio San Luigi rimesso a nuovo, domenica l’inaugurazione

Terminati i lavori del primo lotto, il 20 settembre apre il nuovo ingresso su via Volontari della Libertà realizzato grazie anche al contributo della Bcc di Busto Garolfo e Buguggiate

L‘oratorio San Luigi di Canegrate si rinnova. Domenica 20 settembre, nell’ambito della festa patronale del paese, sarà inaugurato il primo lotto dei lavori che hanno interessato la struttura della parrocchia Santa Maria Assunta.
Un primo passo al quale faranno seguito altri interventi per arrivare, tra qualche anno, ad una ristrutturazione completa. L’obiettivo, come spiega il parroco don Gino Mariani, è quello di «razionalizzare gli spazi interni ed esterni, puntando ad una maggiore funzionalità e sicurezza».
Domenica quindi viene ufficialmente inaugurato il nuovo ingresso della struttura lungo via Volontari della Libertà.
«Non si tratta di una semplice porta -precisa don Gino- ma di un punto di passaggio che garantisce maggiore sicurezza per tutti coloro che frequentano l’oratorio e di un nuovo collegamento tra tutti gli spazi: dal bar all’auditorium, dagli spogliatoi alle aule per arrivare fino al cortile. Il nuovo ingresso sarà gestito con un’apertura elettrica e sarà munito di videocitofono, garantendo così la massima sicurezza e il controllo degli ingressi e delle uscite». I lavori hanno portato anche ad un rinnovo delle aule «adatte a dare spazi al chiuso nel caso di brutto tempo e nel periodo invernale», continua il parroco.
Inoltre, è stata ricavata anche una nuova sala al primo piano della struttura e presto saranno pronti anche due nuovi campi da calcio esterni. Si tratta però del primo passo di un intervento ben più ampio. «Il progetto complessivo prevede anche l’ampliamento del bar e degli altri spazi interni dell’oratorio», prosegue don Gino. «Sono lavori importanti che hanno anche un costo importante per tutta la comunità parrocchiale di Canegrate.
Già fin d’ora devo ringraziare tutti coloro che nei modi più diversi hanno dato in questa prima fase una mano, un suggerimento, un incoraggiamento. Il capitolo economico però richiede uno sforzo in più da parte di tutti». Un ringraziamento particolare però don Gino lo riserva alla Banca di Credito Cooperativo di Busto Garolfo e Buguggiate «affinché la collaborazione avviata possa continuare nel tempo». Con uno stanziamento di 15mila euro, la Bcc ha infatti voluto far sentire la propria vicinanza alla parrocchia di Canegrate «nel ricordo di quelle che sono le origini della banca, nata più di 110 anni fa sotto la guida di don Giovanni Besana, e nella consapevolezza dell’importanza che gli oratori hanno sul territorio in ambito educativo», osserva il presidente della Bcc, Lidio Clementi. L’inaugurazione del primo lotto di ristrutturazione dell’oratorio è in programma alle 17 di domenica 20 settembre. La benedizione sarà fatta direttamente al nuovo ingresso di via Volontari della Libertà.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 18 settembre 2009
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.