La fotografia torna protagonista alla villa Montevecchio

Con l’intento di coniare un’intestazione specifica e riconoscibile nel tempo per le attività riguardanti la fotografia d’autore, l’ A.F.I. ha concepito il titolo: “ le sale dell’Immagine”

La fotografia torna protagonista alla villa Montevecchio di Samarate, pregiato edificio storico, riconvertito in centro per l’arte, nelle sue più articolate accezioni.
Il connubio culturale tra la Fondazione Montevecchio , nata con l’intento di trasformare la Villa omonima in un centro di rappresentanza per la comunità, sia sotto il punto di vista economico che culturale, valorizzando pienamente gli spazi affrescati che rendono esclusiva la villa, e l’ A.F.I. – Archivio Fotografico Italiano , consolidato e rilevante punto di riferimento per la fotografia a livello regionale e nazionale, grazie ai tanti eventi di rilievo organizzati, agli autori presenti nella collezione e alla pubblicazione della rivista “ la Clessidra ”, distribuita in tutta Italia, ha prodotto una serie di idee concrete per diffondere la fotografia d’autore.
L’impegno della Fondazione Montevecchio nel sostenere   l’iniziativa, offrirà l’opportunità di avvicinarsi alla fotografia d’autore, partecipando ai diversi appuntamenti in programma in villa, aperti liberamente e gratuitamente al pubblico, favorendo un dialogo tra fotografia, musica e arte, per la conoscenza dei luoghi del nostro vivere, visti e interpretati con una più attenta considerazione.
Con l’intento di coniare un’intestazione specifica e riconoscibile nel tempo per le attività riguardanti la fotografia d’autore, l’ A.F.I. ha concepito il titolo: “ le sale dell’Immagine” , proprio per definire un percorso espositivo che si scopre via via nelle diverse stanze affrescate della villa Montevecchio.   
Questa prima rassegna, dedicata prevalentemente all’architettura e al paesaggio, condurrà i visitatori alla scoperta di itinerari capaci di far riflettere sulle trasformazioni dei luoghi, partendo dal territorio comunale e limitrofo, che l’atto dello sguardo riporta alla memoria, con un’attenzione meno episodica di quella finora attribuitegli, giungendo alla storia e all’arte, ben rappresentata dai Sacri Monti Unesco.
 
Nella giornata inaugurale del 27 settembre alle 15.30 si terrà l’inaugurazione, visita guidata alla mostra e presentazione del progetto “Archivio del Territorio”. Alle 16.45 ritratti in posa – Atelier Fotogra­coRealizzazione di ritratti alle famiglie, ai giovani e ai cittadini
samaratesi aperto liberamente a tutti. Alle 18.30 aperitivo in musica con accompagnamento musicale a cura della Samarate Music Academy. La mostra sarà visitabile dal 27/09/2009 all’11/10/2009
 

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 21 settembre 2009
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.