La Lega all’attacco della giunta Volpi: “Dove sono i soldi?”

Il segretario cittadino Jacopo Cantù: "Una campagna elettorale tutta false promesse, agli olgiatesi venduti castelli di sabbia"

Lega Nord all’attacco dell’amministrazione Volpi in quel di Olgiate Olona. Il Carroccio afferra a due mani lo spadone di Alberto da Giussano e mena fendenti all’indirizzo della giunta che dopo la netta riconferma alle elezioni della scorsa primavera si trova a gestire il Comune. Il segretario cittadino leghista Jacopo Cantù denuncia "l’incoerenza" della Giunta Volpi, "che ha vinto le elezioni" scrive "grazie a una campagna elettorale piena di false promesse" e "ha promesso castelli di sabbia agli olgiatesi".
E via l’elenco: "Il nostro Comune sembrava navigare nell’oro… ci avevano promesso in modo esplicito e verbalizzato conti da capogiro 3.000.000,00 di euro per strade, piste ciclabili, aiuti ai cittadini . accantonati nelle casse del comune". Ma la realtà è ben diversa. "Retro front da parte dell’amministrazione Volpi su villa Gonzaga, piste ciclabili e piscina polifunzionale. E’ stato varato un piano anticrisi per 50.000 Euro per aiutare le famiglie disagiate. Scelta incoerente di fronte a un aumento dei buoni pasto nelle mense scolastiche".

Continua il leader del Carroccio olgiatese: "Le promesse vanno mantenute. La Lega Nord lo sta facendo e i consiglieri Carnelosso Mauro e Fiorin Italo, in stretta collaborazione con Paolo Prandi della lista civica Forza Olgiate stanno presentando una serie di mozioni e interrogazioni per avere delle risposte concrete". Ora la Giunta "si deve assumere la Responsabilità di quanto ha dichiarato in bilancio e scritto nei volantini propagandistici distribuiti in campagna elettorale. Vogliamo sapere dove sono i soldi presenti nelle casse comunali e come verranno investiti. Volpi doveva prevedere che la crisi economica avrebbe portato a una diminuzione delle entrate comunali. E con questa previsione avrebbe dovuto promettere solo opere di primaria importanza quali spostamento asilo, manutenzioni Scuole e Palestre e aiuti alle famiglie disagiate".  La Lega, per conto suo, non accetterà "inversioni di marcia".
"I cittadini Olgiatesi devono aprire gli occhi" tuona "e noi saremo la voce del loro malcontento e della loro battaglia per salvaguardare gli interessi di una collettività che ha bisogno di aiuti concreti".

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 18 settembre 2009
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.