La Pro Patria va a Pagani e non può sbagliare

I tigrotti affronteranno domenica 27 (ore 15) il fanalino di coda allo stadio "Torre". Serve un successo per lasciarsi alle spalle paure e bassa classifica. Ripa e Melara ci saranno

calcio pro patria leccoLa sconfitta casalinga per 2-0 subita dalla Pro Patria la settimana scorsa contro il Lecco deve essere dimenticato in fretta da Cristiano e compagni e il calendario offre ai tigrotti un’opportunità da non buttare. La squadra di mister Manari domenica 27 (inizio partita ore 15) farà visita alla Paganese ultima in classifica e dovrà ad ogni costo trovare punti importanti per risalire in fretta la china di una classifica che la vede desolatamente nei bassifondi.
La settimana dei tigrotti però non è andata al meglio: dopo le polemiche per la sconfitta, il silenzio stampa (che non risolve mai i problemi) e il deludente pareggio per 0-0 in amichevole contro

la Sommese – squadra di Eccellenza – i tigrotti dovranno fare fronte comune e andare a Pagani con il cosiddetto "coltello fra i denti" per non rischiare di entrare in un pericoloso vortice negativo. Le buone notizie arrivano dall’infermeria dove Melara e Ripa hanno recuperato completamente dai rispettivi guai fisici, Bruccini è in netto miglioramento, mentre Urbano e Chiecchi sembrano ormai pronti per giocarsi una buona fetta di partita, anche se molto probabilmente partendo dalla panchina. Panchina su cui c’è ancora mister Beppe Manari, riconfermato senza dubbi dal presidente Tesoro nel dopo partita con il Lecco, ma la cui permanenza in caso di nuovo ko potrebbe essere in bilico.

La Paganese è una squadra difficilmente decifrabile sia dal punto di visto tecnico, visti i risultati deludenti, sia da quella tattica, dato il recente cambio di allenatore.
In panchina ora siede Andrea Pensalbene, subentrato alla terza giornata a Pino Palumbo; il nuovo allenatore è riuscito a schiodare la squadra dalla quota zero in classifica, ma non ha ancora trovato la vittoria. Il fattore determinante per la squadra salernitana potrebbe derivare dal pubblico, sempre molto caldo e capace di creare un clima capace di intimorire anche gli avversari più esperti. Nello scorso turno i ragazzi di Pensalbene sono riusciti a strappare un pareggio a Sorrento nel delicato derby campano, segno di uno stato di forma in crescita.
 

Paganese-Pro Patria (Probabili formazioni):

Paganese: Melillo, Grimaldi, Castaldo, Marzocchi, Panini, Bacis, Sciannamè, Monticciolo, Ibekwe, Berardi, Izzo. All. Pensalbene.

Pro Patria: Caglioni, Aquilanti, Barbagli, Rinaldi, Pivotto, Cristiano, Lombardi, Pacilli, Melara, Serafini, Ripa. All.: Manari.

Arbitro: Irrati di Pistoia (Gava e Paiusco).

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 26 settembre 2009
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.