La sfida alla Torre del vento nel racconto di un protagonista

Nel 1974 il fior fiore dell'alpinismo lecchese conquistò la cima delle Alpi Patagoniche. L'ascensione sulla parete ovest è raccontata da uno dei più bei film documentari sull'alpinismo, che sarà proietatto al Cai venerdì 11 settembre

Nel 1974 il gruppo dei Ragni di Lecco, che riuniva il fior fiore dell’alpinismo lecchese sfidò il Cerro Torre, una delle cime più inaccessibili del mondo. Il racconto dell’epica spedizione – la prima a poter documentare il raggiungimento della cima dopo la tragica vicenda di Maestri ed Egger– rivive nelle immagini di un vero capolavoro del cinema documentario sull’alpinismo, il film "Torre del vento", che sarà proiettato venerdì 11 settembre alle 21 alla sede sociale del Cai di Gallarate, in via Cesare Battisti. Alla serata, organizzata in collaborazioen con la rivista Alp e introdotta da Lorenzo Scandroglio, parteciperà anche Sandro Liati, socio del Cai di Gallarate che partecipò alla spedizione. Un racconto per immagini che restituisce le difficoltà e la grandiosità dell’impresa che portò alla conquista della cima (3102 metri), accessibile solo affrontando la scalata di una parete verticale di granito alta centinaia di metri, spesso in presenza di forti venti.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 09 settembre 2009
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.